Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Sempre più precarie le condizioni del sottopassaggio

Cresce il malcontento dei pendolari a Monterusciello


Cresce il malcontento dei pendolari a Monterusciello
13/06/2011, 17:06

POZZUOLI (NA) - Ancora pessime le condizioni igienico-sanitarie del sottopassaggio della stazione della circumflegrea “Grotta del Sole” a Monterusciello. L’area è stata infatti trasformata in un vero e proprio letamaio con i gradini coperti da urine e deiezioni di qualsiasi tipo, stracci sporchi e putridi, cartoni e indumenti sparsi qua e là. Una situazione, dunque, decisamente grave e sgradevole per tutti i residenti della zona, che lamentano la presenza di topi lungo l’intero asse viario. Uno spettacolo indecoroso anche per i numerosi pendolari, soliti usufruire del trasporto su ferro per spostarsi a Napoli. Il sottopassaggio si mostra a distanza di tempo preda dell’abbandono e dell’illegalità: nell’avventurarsi all’interno si ha la sensazione di una discesa negli inferi del degrado. I pochi metri che lo separano dai rumori del traffico sembrano assicuragli una zona franca in termini di controllo. Ma non è così. Basta scendere qualche gradino ed ecco comparire cumuli di spazzatura di ogni tipo, cui si unisce un fetore insopportabile. Le scale sono inoltre completamente lacerate dal decadimento materico, tanto da fuoriuscire il supporto in ferro, pericoloso per un eventuale passante. Non si tratta che dell’ennesimo monumento al degrado del megaquartiere di Monterusciello. “Con un piano di recupero si potrebbe realizzare una soluzione finalizzata ad un utilizzo del sottopasso” suggerisce un giovane pendolare.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©