Provincia / Frattamaggiore

Commenta Stampa

Un progetto sull'alimentazione equilibrata

"Crescere Felix" con uno stile di vita sano


'Crescere Felix' con uno stile di vita sano
10/06/2010, 13:06

Frattamaggiore- Promuovere "Sani stili di vita" per migliorare il benessere, intervenendo sin dall'inizio sull'educazione del bambino e contrastare cattive abitudini che potrebbero avere una ricaduta negativa. Questo l'obiettivo dell'incontro che rende protagonisti gli adulti del domani.
Se ne discuterà alla manifestazione “Lo scrigno dei Padri” organizzata nell'ambito del progetto "Crescere Felix “, per la promozione di stili di vita salutari, che coinvolge una rete di 12 scuole di alcuni dei Comuni della ex ASL Napoli 3 e all'incirca 12.000 alunni.
L’evento, realizzato dal gruppo di lavoro della ex ASL Napoli 3 per la prevenzione dell’obesità infantile coordinato dalla dr.ssa Orsola Avolio, è in programma giovedì 10 giugno, alle ore 17.30 presso la scuola G. Marconi in Via Vitt. Emanuele II, Frattamaggiore.
Durante la manifestazione si cercherà di valorizzare gli alimenti tipici della dieta mediterranea e di instaurare un ponte con le famiglie per prevenire l'obesità del bambino e dell'adolescente.
I partner del progetto sono:  il Settore Tecnico Amministrativo Provinciale Alimentazione di Napoli (STAP.Al) dell’Assessorato all’Agricoltura - Regione Campania , la Coldiretti, i  Comuni di Frattamaggiore, Sant'Antimo, Crispano e Grumo Nevano. Durante la manifestazione, nello stand di "Crescere Felix", in cui sarà presente anche l'associazione di volontariato Centro Ozanam di Sant'Antimo. Verranno distribuiti palloncini, frutta fresca, premuta al momento e una lettera per i genitori, con consigli sull'alimentazione e sull'attività motoria ed un invito ad aprire un dialogo, attraverso la scuola, con gli operatori della Sanità.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©