Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Riportare il Mezzogiorno al centro della politica

D’Alema alla seconda serata della Festa del Partito Democratico


.

D’Alema alla seconda serata della Festa del Partito Democratico
02/10/2010, 09:10

NAPOLI: Secondo giorno per la grande festa del Partito Democratico , che abbracciando le zone di Napoli , da Piazza Dante, Centro Storico , Port’Alba , Piazza Bellini fino a Pizza Miraglia, durerà fino al 3 ottobre.
Quattro giorni che prevedono un itinerario ricco di incontri , convegni , mostre , e spettacoli per bambini per cercare di riavvicinare i delusi e gli scettici al mondo della politica ed in particolare al progetto PD.
Dopo l’inaugurazione della prima serata con il Sindaco Rosa Russo Iervolino e l’assessore napoletano alla cultura del Comune di Napoli Nicola Oddati, è stata la volta di Massimo D’Alema .
Durante il dibattito tenutosi sul palco di Piazza Dante , l’ex presidente del Consiglio , ha risposto alle domande riguardanti il tema principale di tutta la festa : riportare al centro del dibattito politico il Sud Italia.
“ Sono contro ad una demonizzazione del governo di sinistra” queste le parole di D’Alema che ha parlato delle difficoltà di governare il mezzogiorno ma allo stesso tempo ha sottolineato l’esigenza di cambiamento , a partire dalla situazione di disoccupazione dei giovani laureati fino alla situazione di marginalità che il Sud occupa nel quadro italiano.
In vista delle prossime elezione Comunali , a chi gli chiede con quale criterio il Partito sceglierà il possibile candidato , risponde: “ Le Primarie restano il metodo più efficace”- e continuando- “ Metteremo in campo una personalità in grado di imprimere un reale cambiamento nel mezzogiorno”.
Tra i presenti anche : l'eurodeputato e vice capodelegazione PD,il nuovo candidato a Sindaco di Napoli Umberto Ranieri e il Presidente del Consiglio Comunale Leonardo Impegno.



Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©