Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

Ai nostri microfoni le dichiarazioni dell'armatore

"Deiulemar fuori dai rischi". Iuliano tranquillizza tutti


.

'Deiulemar fuori dai rischi'. Iuliano tranquillizza tutti
19/01/2012, 13:01

Fine di un incubo per Torre del Greco. La paura di un rischio crac per la Deiulemar spa è durato meno di quattro giorni. La città torna a rilassare i nervi. E con lei gli armatori, sfiancati dalla pressante presenza degli obbligazionisti agli uffici di traversa Vittorio Veneto. “La società è sana, seppur non immune alla crisi”.  Queste le parole attese con trepidazione da circa un migliaio di presenti, giunti stamane all’Hotel Mercure-Sakura di via Enrico De Nicola, uno degli alberghi di proprietà della società. Circa due ore di faccia a faccia per gli azionisti con Giuseppe Lembo e Michele Iuliano. Proprio “Il capitano” a fine riunione ha parlato ai nostri microfoni. “Dico ai torresi di stare tranquilli – ha commentato l’amministratore unico di Deiulemar – e di non correre in massa alle nostre sedi. La nostra è una società di caratura internazionale, e abbiamo sempre pagato tutto e tutti. Per mia volontà, i funzionari sono e saranno sempre a disposizione della gente. E, sempre per mia volontà, da anni chiunque può ritirare gli interessi annuali pur lasciando intatto il proprio patrimonio, che comunque potrà ritirare alla scadenza, ma non prima. Per ogni dubbio, poi, non c’è solo la liquidità, ma ci sono i beni. Questo albergo (il Mercure-Sakura, ndr), quello che stiamo costruendo nei pressi del porto, quello di Napoli, le navi e tanto altro ancora sono della Deiulemar, e quindi dei cittadini, perché la Deiulemar sono loro. I beni sono qui e non scappano, né tantomeno fuggiamo noi”. Sulla stessa linea Giuseppe Lembo che chiarisce anche il passaggio di due navi ad un’altra compagnia: “Le navi in questione – ha spiegato Lembo – sono due e sono ora di proprietà della Ledi Shipping. Ma la Ledi, contrariamente a quanto dicono le voci di popolo, non è un’azienda straniera, bensì una società del gruppo Deiulemar. “Ledi”, infatti, non sono altro che le iniziali dei nostri cognomi (Lembo, Della Gatta, Iuliano, ndr)”. 
Diverso, a differenza di quanto commenta la gente, il discorso per la società Deiulemar Shipping S.p.A. La Shipping, fondata dai figli dei proprietari di Deiulemar Compagnia nel 2005, fa come le altre società capo ad una holding, Poseidon International S.A. La Deiulemar Shipping ha sede separata e anche un management separato.  Inoltre, non ha emesso obbligazioni e non ha nessun interesse al di fuori del mondo dello shipping.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©