Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

La voce dei cittadini torresi

Deiulemar, Michele Iuliano scongiura incubo crac


.

Deiulemar, Michele Iuliano scongiura incubo crac
18/01/2012, 14:01

“La Deiulemar sta fallendo”. La vox populi che gira negli ultimi giorni a Torre del Greco è di quelle da far rizzare i capelli in testa a migliaia di persone. Non solo perché la società in questione, il gruppo Deiulemar appunto, è di quelle che gode di un’indiscussa rilevanza internazionale. Ma anche perché sulla sopravvivenza della stessa si poggiano i risparmi e le speranze di un’intera cittadinanza, oltre che di centinaia di risparmiatori. Tant’è che, nelle ultime 72 ore, si è scatenata una vera e propria corsa allo sportello, per capire di persona come stanno le cose e poter, nel caso dei più pessimisti, ritirare al più presto i propri risparmi. A scongiurare l’incubo del crac è stato l’armatore Michele Iuliano, per tutti semplicemente “Il capitano”, giunto di persona agli uffici di vicolo Vittorio Veneto per cancellare le paure. Un gesto diretto verso i risparmiatori, e che pare aver convinto larga parte della cittadinanza, la quale oggi si schiera a favore della società.

AGGIORNAMENTO ORE 20 - Dopo un pomeriggio turbolento, che ha visto in vicolo Vittorio Veneto l'arrivo delle forze dell'ordine per tenere a bada una folta folla di obbligazionisti inferociti, l'armatore Iuliano, giunto per il secondo giorno consecutivo sul posto, ha programmato per domani mattina, ore 10 Hotel Mercure-Sakura, un incontro per chiarire la situazione societaria.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©