Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Diciannovesima edizione dell' iniziativa "Colorare di verde il grigio"


Diciannovesima edizione dell' iniziativa 'Colorare di verde il grigio'
02/03/2012, 11:03

SAN GIORGIO A CREMANO, 02 MARZO 2012 - Sarà inaugurata dal Movimento Cinque Stelle di San Giorgio a Cremano, in Piazza "Massimo Troisi", il 4 Marzo, la diciannovesima edizione dell' iniziativa "Colorare di verde il grigio" realizzata per la prima volta nel 1993 con gli studenti dell' IPSIA Petriccione di San Giovanni a Teduccio, nel corso dell' anno scolastico 1993/94.
In occasione del banchetto informativo che si terrà dalle ore 10:00, nel quale si raccoglieranno anche gli oli esausti di frittura, verranno distribuite gratuitamente a tutti i passanti delle piantine. Il tutto sarà accompagnato da una spiegazione al fine di illustrare ai cittadini l'importanza che riveste il rispetto e la cura per il verde. Un gesto di amore a favore dell'ambiente, poichè "Il verde è vita".
Con questo slogan "Colorare di verde il grigio", 19 anni fa, fu lanciato, con degli studenti dell' IPSIA Petriccione, quello che si può considerare un attacco verde multiplo che, a differenza degli attacchi di "Guerrilla Gardening" usuali, coinvolgono persone le quali, a loro volta, trasmettono l'informazione e l'esempio a familiari ed amici, esercitando così un ruolo attivo.
"Il Movimento 5 Stelle - dichiara Danilo Roberto Cascone, candidato portavoce Sindaco del Movimento 5 Stelle locale - ancora una volta, dimostra di essere sensibile alle buone pratiche per il rispetto e la cura dell'Ambiente. Continua senza sosta il nostro impegno sul territorio attraverso battaglie culturali, prima che politiche. Il rispetto per tutto ciò che ci circonda deve essere considerato alla stessa maniera della cura che abbiamo nei confronti degli spazi casalinghi. L'etimologia della parola "ecologia" infatti sta ad indicare proprio questo, ovvero "studio della casa" intesa come pianeta Terra. Dedicheremo ampio spazio nel nostro programma elettorale, costruito assieme ai cittadini, grazie alla rete e ad una serie di incontri pubblici, alle tematiche ambientali."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©