Provincia / Benevento

Commenta Stampa

Distretto industriale San Marco Cavoti

Martusciello: Sosteniamo eccellenze territoriali

Distretto industriale San Marco Cavoti
11/06/2013, 16:52

BENEVENTO - Si è tenuto oggi presso il Palazzo Colarusso di San Marco dei Cavoti un incontro per il rilancio del Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti.

 

La riunione è stata organizzata dal Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti, in collaborazione con Campania Innovazione, Agenzia Regionale per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione, che affiancherà il Distretto nelle attività di rilancio.

 

L’evento ha definito il ruolo del distretto nella crescita economica e culturale del territorio Fortorino e il nuovo assetto industriale che prevede lo sviluppo di settori innovativi (agro-alimentare, energia e turismo), oltre quelli tradizionali come il tessile e ildolciario.

 

Durante i lavori  è stato presentato il progetto per la costituzione di un “Cluster Energetico” che ha come scopo il coinvolgimento dei 16 comuni costituenti il Distretto Industriale, attraverso tre azioni: la valorizzazione degli impianti esitenti, la riduzione del fabbisogno energetico attraverso un percorso di diagnosi energetica, l'individuazone di soluzioni tecnologiche personalizzate.

 

Il rilancio dei distretti produttivi campani rientra tra le azioni strategiche della Regione per promuovere lo sviluppo competitivo delle pmi.

 

I lavori sono stati aperti da Aniello Cimitile, commissario straordinario della Provincia di Benevento: "Dobbiamo – ha detto - sviluppare le nostre potenzialità di crescita nei diversi ambiti  che qualificano il nostro territorio, dal tessile all'energia rinnovabile, consapevoli che la green economy, in una terra dal ricco  patrimonio ambientale come la nostra, è una valida risposta alla crisi economica.”

 

La necessità di fare rete per lo sviluppo è stata espressa da Biagio Mataluni,  presidente di Confindustria Benevento: “Il Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti  rappresenta una realtà rilevante per il nostro territorio che, purtroppo, non ha trovato nel tessile quel volano di sviluppo che meritava. Grazie ad una struttura imprenditoriale particolarmente vivace, si può puntare ad un rilancio industriale con un occhio attento ai settori energetico e dolciario. In questo processo di cambiamento, Confindustria Benevento avrà il compito di accompagnare le imprese, contando sull’appoggio della Regione Campania, delle istituzioni locali e di Campania Innovazione, partner di Confindustria Benevento. Schierandoci al fianco delle imprese, riusciremo a favorire un rinnovamento per San Marco e per il territorio Fortorino, ricco di risorse, capacità e uomini da valorizzare.”

 

"Entriamo – dichiara Edoardo Imperiale, direttore generale di Campania Innovazione - nella fase operativa del rilancio dei distretti in chiave innovativa. Puntiamo a sviluppare distretti 2.0.  A San Marco dei Cavoti, su input dell'assessorato regionale alle Attività produttive, Campania Innovazione attiverà un desk che farà da punto di riferimento per le imprese sulle opportunità e le possibilità di aggregazione per fare rete e rendersi più riconoscibili sui mercati internazionali.”

 

"Grazie all'impegno di Regione e istituzioni locali – dice  Silvana Malagrino, presidente del Distretto industriale di San Marco dei Cavoti - oggi e' possibile ripensare la mission ed il ruolo del Distretto all'interno del sistema produttivo campano: vogliamo contribuire ad un'evoluzione in senso innovativo e tecnologico della nostra economia.”

 

"Bisogna fare squadra per valorizzare nuovamente i settori tradizionali del nostro territorio, parlo del tessile e dell'agroalimentare – sottolinea il parlamentare Umberto Del Basso De Caro – puntando prima di tutto a proiettare le nostre eccellenze sui mercati esteri, attraverso i nostri prodotti più importanti.”

 

Hanno inoltre partecipato ai lavori Francesco Cocca, sindaco di San Marco dei Cavoti; Antonio Campese, vice presidente della Camera di Commercio di Benevento; Davide Musto, rappresentante dell'aggregato industriale nel settore energia del Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti.

 

"Nell'ambito delle misure previste in Finanziaria Regionale – commenta l'assessore alle Attività produttive della Regione Campania Fulvio Martuscielloabbiamo stanziato 500mila euro per avviare attività di monitoraggio volte a verificare e misurare le attuali condizioni strutturali e congiunturali dei distretti produttivi campani, allo scopo di individuare le politiche industriali più idonee per la crescita competitiva delle imprese.

 

“Puntiamo a valorizzare l'integrazione tra le realtà imprenditoriali sulla base delle affinità produttive e settoriali, massimizzando le sinergie, le economie di scala e aprendo ai mercati esteri. Su questo tema, la Giunta regionale ha recentemente stanziato un milione e mezzo di euro per azioni di promozione internazionale del Made in Campania e intendiamo proseguire sostenendo sia i settori tradizionali e le eccellenze che i comparti ad alta densità di conoscenza e innovazione”, conclude l’assessore.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©