Provincia / Benevento

Commenta Stampa

Dibattito presso Camera di Commercio di Benevento

“Donne intraprendenti. Storia e storie d’imprenditrici a Sud”


“Donne intraprendenti. Storia e storie d’imprenditrici a Sud”
30/04/2011, 11:04

BENEVENTO - “Donne intraprendenti. Storia e storie d’imprenditrici a Sud”: questo il titolo di un Convegno - Dibattito in programma presso il Salone delle Conferenze della Camera di Commercio di Benevento, in piazza Castello, il prossimo martedì 3 maggio 2011, con inizio alle ore 16,30.
L’iniziativa rientra nel contesto del progetto “Tutte queste vite”, ideato da Maria Francesca Ocone, promosso dall’assessore alle Pari Opportunità della Provincia di Benevento, Annachiara Palmieri, e finalizzato ad una migliore conoscenza dell’universo femminile, la cui prima tappa si è svolta in occasione dell’ultima Festa della donna.
L’iniziativa di martedì 3 maggio p.v., che rientra nella Sezione “donne e lavoro” del progetto “Tutte queste vite”, intende focalizzare, grazie alla collaborazione scientifica della docente di Storia del Lavoro all’Università degli Studi del Sannio e componente della Società Italiana delle Storiche, Rossella Del Prete, l’esperienza storica del ruolo, delle dimensioni, dell’incidenza dell’imprenditoria femminile nel processo di crescita del Mezzogiorno, anche tracciando un bilancio ed azzardando una previsione sull’apporto della donna con responsabilità primaria nella conduzione di attività produttive,  associazioni, enti, etc. nella vita socio-economica del Sud e del Paese.
Il workshop di martedì 3 maggio dedicato alle imprenditrici, arricchito dalla cooperazione dei partner istituzionali: Università del Wiscounsin, INAIL, USP e ASL, avvia peraltro un ulteriore progetto di ricerca storico-economica che convergerà, infine, nella pubblicazione di un volume e di un archivio on line.
Come ha sottolineato la prof.ssa Del Prete, «il lavoro di ricerca ha l'obiettivo di valorizzare la dimensione regionale dello sviluppo dell'imprenditorialità femminile in prospettiva storica, proponendo ipotesi e materiali che riguardano il Mezzogiorno. Si tratta di prime, originali, indicazioni di ricerca su un tema - la storia dell'imprenditoria delle donne - ancora largamente inesplorato in Italia, tranne che per un caso: l’Umbria. Ora, a Benevento, grazie alla collaborazione di enti pubblici e privati, con competenze specifiche sul mondo del lavoro e dell’imprenditorialità, contiamo di lanciare un progetto particolarmente ambizioso: la ricostruzione dello stato dell’imprenditorialità femminile nell’intero Mezzogiorno tra passato e presente.
Lo faremo facendo ricorso a metodologie, competenze e fonti diverse (archivi pubblici, di famiglie e di persone, archivi d'impresa e delle Camere di commercio, carte sui fallimenti del Tribunale, dati dell'Anagrafe, interviste biografiche, censimenti demografici e industriali oltre a stampa, opuscoli, materiale fotografico e pubblicitario), ma anche raccogliendo testimonianze, storie ed esperienze di vita vissuta delle donne che in un modo o in un altro hanno incrociato il mondo del lavoro e dell’impresa. Tra gli obiettivi vi è poi quello di creare un network che sia di aiuto alle donne che fanno o che vogliono fare impresa. L’invenzione di un lavoro, secondo le proprie capacità, inclinazioni ed interessi è esattamente l'esaltazione della particolarità. Particolarità ma non isolamento: ecco che emerge prorompente l'importanza del fare rete, della collaborazione, dello scambio e condivisione di esperienze e professionalità. Sarebbe bellissimo se le Donne imprenditrici di questo territorio aiutassero altre donne nella realizzazione del loro progetto imprenditoriale e di vita, con uno sguardo internazionale ma con i piedi ancorati in Italia, nel Mezzogiorno, per offrire nuove opportunità a questa parte storicamente bistrattata e talvolta dimenticata del nostro Paese. Oggi è possibile fare impresa solo se lo si fa in rete. Network e collaborazioni sono indispensabili. Da soli non si fa nulla. In questo le donne sono particolarmente brave. Forse perché, storicamente e antropologicamente, sono abituate, con la maternità, a lottare per proteggere tutto il branco. Insomma siamo abituate a lottare su più fronti contemporaneamente».
Questo il programma del Convegno di martedì 3 maggio:
Saluti: Gennarino Masiello, Presidente Camera di Commercio – Benevento; e Annachiara Palmieri, assessore provinciale alle pari opportunità:
Relazione introduttiva: Rossella Del Prete, dell’Università del Sannio e delalSocietà Italiana delle Storiche, su: “L’imprenditoria femminile nel Mezzogiorno contemporaneo: una storia ancora da raccontare”.
Testimonianza: Maria Francesca Ocone, Associazione Culturale TLOEN Onlus, sul tema: “Il progetto Tutte queste vite…”:
Interventi: Francesca Girolamo, Presidente Comitato Imprenditoria Femminile, CCIAA-Bn; Valeria Barletta, Presidente APID-Caserta, Vice Presidente nazionale Confapid; Annamaria Audi, CNA – Benevento; Paola Pastore, Confindustria – Benevento; Marilì e Annachiara  Mustilli, Azienda Agricola Mustilli; Maria Francesca Rossi, giovane imprenditrice agricola.
Conclusioni: Monica De Vargas Machuca,  EMMEDIVVI, Presidente dell’Associazione “i Decumani e le strade dell’Arte” Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©