Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Sequestrati diverse dosi di cocaina e marijuana e 130 euro

Droga, 2 fermi dell’Arma tra Capodrise e Casal di Principe

Un 31enne ed un 37enne nei guai, denunciato un assuntore

.

Droga, 2 fermi dell’Arma tra Capodrise e Casal di Principe
21/01/2014, 16:07

CAPODRISE – Due arresti per droga: nel corso di altrettante operazioni, i carabinieri sono intervenuti a Capodrise ed a Casal di Principe. Ma procediamo con ordine. Nel primo caso, i militari della stazione di Macerata Campania hanno bloccato in via Retella un 31enne, Massimo Cappabianca, originario di Santa Maria Capua Vetere; è stato sorpreso a vendere marijuana ad un uomo di Marcianise. A seguito di perquisizione personale, i carabinieri hanno sequestrato le dosi di sostanza stupefacente in possesso di Cappabianca, unitamente a 30 euro, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio. L’acquirente, invece, è stato segnalato agli uffici della Prefettura di Caserta quale assuntore. Per Cappabianca, dopo le formalità di rito espletate presso la stazione di Macerata Campania, sono scattati gli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima. A Casal di Principe, invece, i carabinieri della locale stazione, supportati dai militari dell’Esercito del sesto Battaglione Toscana, hanno bloccato e tradotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere un pregiudicato 37 anni, di nazionalità nigeriana, che ha cercato di opporsi ad un controllo, tentando invano la fuga a piedi. Dopo un breve inseguimento, il 37enne è stato bloccato in via Torino e trovato in possesso di 130 grammi di cocaina e 100 euro in contanti, che sono stati sequestrati. Ulteriori accertamenti hanno consentito di accertare che il nigeriano stava per partire alla volta di Roma, dove avrebbe dovuto smerciare la cocaina in suo possesso.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©