Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Sequestrati dosi di sostanze stupefacenti e denaro contante

Droga, due arresti dell’Arma tra Caserta e Castel Volturno

Nei guai un 23enne e un 24enne, si procede per direttissima

.

Droga, due arresti dell’Arma tra Caserta e Castel Volturno
05/12/2013, 11:17

CASTEL VOLTURNO - Nel corso di due distinte operazioni, i carabinieri hanno tratto in arresto un 23enne ed un 24enne, con l’accusa di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. Ma procediamo con ordine. A Castel Volturno, in località Ischitella, i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Casal di Principe ed i militari della compagnia di Mondragone hanno arrestato Mario D’Alessio, 23enne del luogo. Il giovane è stato trovato in possesso di varie tipologie di droga, tra cui 4 involucri contenenti due grammi circa di cocaina, 6 involucri di marijuana e 4 contenenti hashish. D’Alessio è stato trovato altresì in possesso di 285 euro in contanti, frutto dell’illecita attività. Dopo le formalità di rito espletate in caserma, il 23enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima. A Caserta, invece, i carabinieri della locale stazione, al temine di un’attività di indagine, nel corso della quale venivano raccolti gravi indizi di reità, hanno arrestato un cittadino di origine malese, Madi Diallo, 24enne, con domicilio a Vitulazio, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli. Nella circostanza, le indagini hanno permesso di accertare come il cittadino malese si rendeva responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, del tipo marijuana, nei pressi dei giardinetti antistanti la Reggia vanvitelliana; luogo dove, tra l’altro, l’extracomunitario venne già arrestato in flagranza, nello scorso mese di aprile, per il medesimo reato, sempre dai carabinieri della compagnia di Caserta. Lo stesso veniva, quindi, tradotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©