Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Oggi l’annuncio da parte dell’amministratore apostolico

E’ monsignor D’Alise il nuovo vescovo di Caserta

Lascia la guida della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia

.

E’ monsignor D’Alise il nuovo vescovo di Caserta
21/03/2014, 14:59

CASERTA - Adesso è ufficiale: è monsignor Giovanni D’Alise il nuovo vescovo della Diocesi di Caserta. A dare l’annuncio è stato l’amministratore apostolico della Curia, monsignor Angelo Spinillo, attuale vescovo della Diocesi di Aversa. Nel corso dell’assemblea generale del clero casertano, convocata questa mattina nella Biblioteca del Seminario, monsignor Spinillo ha dato lettura della relativa comunicazione, a firma del Nunzio Apostolico. Monsignor Giovanni D’Alise, che si insedierà nelle prossime settimane a Caserta, attualmente è vescovo della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia. Per la cronaca, sono trascorsi all’incirca sei mesi da quando la Diocesi di Caserta si è ritrovata orfana del suo Pastore, monsignor Pietro Farina, che, in seguito ad un male incurabile, ha perso la vita. Da allora, a reggere le sorti della Chiesa casertana, è stato l’amministratore apostolico, monsignor Spinillo, nominato con decreto della Santa Sede il 25 settembre scorso, giorno dei funerali di monsignor Farina. D’Alise è stato ordinato sacerdote nel lontano '72 e ben conosce il territorio della provincia di Caserta; è stato, infatti, prima vice parroco e poi parroco, dal 1974 al 2004, della Chiesa di Sant’Alfonso, in quel di Cancello Scalo, ricadente però nella Diocesi di Acerra; quindi la nomina a vescovo della Diocesi di Ariano Irpino. Nel 2007 è stato scelto dalla Cei (Conferenza Episcopale Italiana) come delegato per la pastorale sociale e del lavoro. Molto frequentata la sua scuola di formazione per laici e operatori pastorali.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©