Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Le indagini sono scattate nel settembre del 2010

Eboli, maxi-sequestro di cannabis e 16 arresti dell’Arma

Operazione tra le province di Napoli e di Salerno

.

Eboli, maxi-sequestro di cannabis e 16 arresti dell’Arma
20/11/2012, 11:58

SALERNO - I carabinieri di Castellammare di Stabia hanno scoperto una piantagione di cannabis in provincia di Salerno e, nel corso di una maxi-operazione scattata nottetempo, hanno sequestrato all’incirca tre tonnellate di piante e arrestato 16 persone tra le province di Napoli e Salerno. I militari hanno eseguito ordinanze di custodia cautelare che sono state emesse dal gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura. Ma procediamo con ordine. Le sedici persone arrestate sono ritenute responsabili, a vario titolo, di un’organizzazione criminale che si occupava della coltivazione e dello spaccio al minuto di una grande quantità di marijuana nell’hinterland napoletano e nell'area di Castellammare di Stabia. L’indagine che ha portato al blitz della scorsa notte è scattata nel settembre del 2010 allorquando ad Eboli, in provincia di Salerno, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato, in una zona di montagna, una piantagione con circa tre tonnellate di piante. Oltre alle sedici ordinanze di custodia cautelare in carcere, i carabinieri hanno notificato tre provvedimenti di obbligo di firma ad altrettante persone ritenute vicine all’organizzazione. Sono stati inoltre monitorate alcune centinaia di episodi di spaccio e segnalati numerosissimi consumatori abituali di stupefacenti.  

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©