Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Edilizia e Commercio i due punti chiave per lo sviluppo di Castl Morrone


Edilizia e Commercio i due punti chiave per lo sviluppo di Castl Morrone
26/04/2011, 13:04

Castel Morrone : L’edilizia ed il commercio, questi saranno i due viatici che la lista Rinascita Morronese di Pietro Riello metterà in campo per risollevare l’economia e la crisi occupazionale che attanaglia il territorio morronese. Infatti, come afferma lo stesso candidato Sindaco Riello l’edilizia ed il commercio saranno l’asse portante, il volano intorno al quale, nel prossimo quinquennio, dovrà girare l’economia di Castel Morrone. Si darà nuovo impulso all’edilizia attraverso il completamento dell’Area Peep, destinato agli alloggi economici e popolari, ma si metteranno in cantiere anche la realizzazione degli alloggi per le giovani coppie e l’ampliamento del Cimitero Comunale. Misure queste, che come afferma Pietro Riello daranno lavoro non solo alle manovalanze locali, ma anche agli artigiani e commercianti locali, una misura a largo raggio che darà nuova linfa all’economia cittadina. Ma la lista Rinascita Morronese non punta solo sull’edilizia, infatti nel programma amministrativo, che nei prossimi giorni verrà distribuito, sotto forma di brochure, in paese si guarda anche al commercio con la creazione di un centro commerciale naturale. Una moderna forma di commercio rappresentata da un sistema di esercizi coordinato e integrato fra loro da una politica comune di sviluppo e di promozione del territorio, una rete commerciale fatta da attività collocate su una stessa area geografica. Per raggiungere questo scopo occorrerà evidenziare i punti di forza legati all’organizzazione e all’immagine del centro sviluppando di conseguenza un insieme di azioni volte alla sua rivitalizzazione. Quindi due azioni, quelle proposte ai cittadini morronesi da Pietro Riello, che vanno al di là del semplice “patto elettorale” ma che pongono le basi per un sicuro e duraturo sviluppo del paese tifatino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©