Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Energia elettrica. Accordo tra Comune di Sorrento e Terna spa


Energia elettrica. Accordo tra Comune di Sorrento e Terna spa
07/07/2011, 10:07

Garantire la continuità dell'alimentazione, l'adeguatezza delle rete locale e la qualità del servizio elettrico. E' quanto prevede il protocollo di intesa tra il Comune di Sorrento e la Terna Spa, la società proprietaria della rete di trasmissione nazionale di energia elettrica, approvato ieri nel corso della seduta del consiglio comunale. Un accordo che dà il via libera alla costruzione di una nuova stazione elettrica a 150 chilovolt, in luogo degli attuali 60, da localizzare presso l'area cimiteriale di via San Renato, alla realizzazione di collegamenti in cavo, con posa mista terrestre e marina, tra Capri e Sorrento e tra Sorrento e Castellammare, e alla conseguente demolizione di 16 chilometri di elettrodotto aereo. "Resterà un solo chilometro di cavi sospesi su tralicci - spiega il sindaco Giuseppe Cuomo - a tutto beneficio della salute e della tutela del paesaggio. Con queste opere inizia un percorso di riqualificazione sia dell'ambiente che della qualità del servizio elettrico. Come promesso in campagna elettorale, sarà smantellata la cabina di trasformazione di via Marziale e demolita la line aerea che oggi insiste sul territorio comunale". Attualmente, si legge nell'accordo, l'approvvigionamento energetico della penisola sorrentina è caratterizzato dalla criticità delle rete elettrica e da scarsi livelli di qualità del servizio di distribuzione.  "Questo assetto - rilevano i tecnici di Terna Spa - non permette di gestire in sicurezza la rete locale, soprattutto durante il periodo estivo, in un cui si verifica un notevole incremento del fabbisogno locale, determinando elevati rischi di energia non servita e scarsi livelli di qualità del servizio elettrico".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©