Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Sede fatta sgomberare per precauzione

Equitalia, falso allarme bomba a sede di Salerno


Equitalia, falso allarme bomba a sede di Salerno
23/05/2012, 18:05

SALERNO – Equitalia ancora nell’occhio del ciclone, dopo gli atti di violenza delle settimane scorse, nelle sedi di tutta Italia. Questa volta, a finire al centro dell’attenzione è la sede Equitalia di Salerno. Una lettera è stata fatta recapitare alla redazione di Salerno del quotidiano “Il Mattino” ha segnalato la presenza di un ordigno negli uffici di Equitalia in via delle Calabrie, zona industriale della città.
Immediato l’arrivo degli artificieri e delle forze dell’Ordine. All’interno dell’ufficio vi erano una cinquantina di persone tra dipendenti e contribuenti, che per precauzione sono stati fatti evacuare immediatamente. All’interno della lettera c’era scritto “bomba ad alto potenziale nella sede di Equitalia Salerno” e in calce la scritta “Catanzaro, 19-5-2012. Accanto alla sigla Fai, che nei giorni scorsi ha rivendicato l’attentato all’amministratore delegato di Ansaldo Energia Roberto Adinolfi a Genova, all’interno della busta compariva la scritta “Cellula armata del sud Italia”. E’ durato oltre tre ore il lavoro degli artificieri della polizia e dei carabinieri per cercare l’ordigno. La bonifica dei locali da parte degli uomini delle forze dell’ordine ha dato esito negativo. Gli uffici di Equitalia, comunque, rimarranno chiusi nel pomeriggio.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©