Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

Ercolano. Iacomino proporrà al Sindaco di promuovere corsi di disostruzione pediatrica


Ercolano. Iacomino proporrà al Sindaco di promuovere corsi di disostruzione pediatrica
22/03/2013, 16:20

Corsi di disostruzione pediatrica per il personale docente e non docente delle scuole di Ercolano; è quanto intende proporre il Consigliere Comunale della cittadina vesuviana Aniello Iacomino al sindaco Vincenzo Strazzullo ed alla locale sezione della Croce Rossa. “Chi come me ha figli piccoli” ha spiegato il consigliere Udeur  “è rimasto scioccato dalla tragica notizia del bimbo di quattro anni morto soffocato a Napoli a causa di un boccone di mozzarella. E’ stato un dolore che mi ha colpito nel profondo  e che mi ha indotto a pensare che in futuro questa tipologia di lutto mai più dovrà ripetersi. Si tratta di una casistica non ascrivibile alla tragica fatalità poiché frutto di un incidente che può ripetersi in qualunque momento che merita attenzione e richiede cittadini formati in grado di saperlo risolvere. La proposta, riportata sul gruppo Facebook Ercolano, Opposizione extraconsiliare ha trovato immediati sostenitori tra i quali il Dott. Ciro Scognamiglio, locale responsabile della Cri un convinto sostenitore che ha commentato dicendo: “La tua sensibilità trova nel gruppo della Croce Rossa di Ercolano e nella mia figura un grande consenso. Il nostro Comitato è consapevole che le manovre di disostruzione pediatrica insieme a quelle di rianimazione cardiopolmonare, sempre per i più piccoli con l’uso e conoscenza del defibrillatore (PBLSD), siano di pari importanza se non superiore alla conoscenza delle stesse manovre rianimative per gli adulti (BLSD), di cui sono sempre più convinto che tutti e sottolineo tutti i cittadini dovrebbero essere in grado di saper effettuare dopo un’opportuna formazione e dietro un progetto coordinato con le autorità locali (amministrazione comunale in primis) per l’organizzazione di punti salvavita cittadini con la presenza di un defibrillatore semiautomatico”. 

 
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©