Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

Più spazio alle donne nell'organo esecutivo

Ercolano, Il TAR manda a casa la giunta Strazzullo

Nomine illegittime perché non rispettano pari opportunità

Ercolano, Il TAR manda a casa la giunta Strazzullo
10/03/2011, 18:03

ERCOLANO - La Prima Sezione del TAR Campania – Napoli, con sentenza n. 01427 del 10 marzo 2011, ha accolto il ricorso proposto dalla dott.ssa Daniela Volpe, difesa dall’Avv. Francesco Affinito. Il Collegio Amministrativo ha annullato il decreto sindacale n. 0030/U.A.O.G./2010 prot. n. 33741 del 21 maggio 2010, avente ad oggetto “la nomina degli assessori e del vicesindaco”, ordinando al Sindaco di Ercolano, ribadita l’illegittimità del gravato decreto sindacale di procedere alla nomina dei nuovi assessori, tenendo conto del principio di pari opportunità contenuto nell’art. 51 della Costituzione. Da oggi tutti gli atti che la Giunta porrà in essere saranno tutti illegittimi fino a quando non verrà nominata una nuova. Il TAR ha accolto tutti i motivi di ricorso proposti dall’Avv. Affinito, il quale afferma “E’ la Vittoria di tutte le donne, è stato accolto il teorema secondo cui il Decreto Sindacale di nomina della Giunta era viziato di illegittimità. I dettami Costituzionali impongono di rimuovere ogni ingiustificata distinzione o disparità di trattamento determinata da ragioni di sesso e rimuovere gli ostacoli che possono ingiustificatamente assegnare o mantenere posizioni di agevolazione o privilegio in favore di appartenenti ad uno di essi”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©