Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

Ercolano. La proposta di Di Martino

Cècile Kyenge cittadina onoraria

Ercolano. La proposta di Di Martino
16/07/2013, 15:24

ERCOLANO - “Propongo al Comune di Ercolano, di conferire al Ministro Cècile Kyenge la cittadinanza onoraria”. Comincia così’ la nota che l’Ing. Nunzio Di Martino, già consigliere comunale della città degli scavi ha inviato questa mattina agli organi di stampa per commentare quelle che ha definito ‘le misere dichiarazioni’ del Senatore Roberto Calderoli. “Sono sdegnato dalle parole infelici del Vice Presidente del Senato della Repubblica Italiana. Con le affermazioni pronunciate alla festa del suo partito e indirazzate al ministro Cècile Kyenge, si è reso indegno di ricoprire il ruolo che occupa. Credo sia opportuno ricordare a lui ed anche a quei pochi cittadini che ancora non lo sapessero” ha proseguito Di Martino “che Cècile Kyenge è una cittadina italiana, ed è un Ministro della Repubblica Italiana. E questo è uno di quei casi in cui non bastano le scuse che peraltro sono sembrate inutili, false e tardive. Il senatore Calderoli, oltre a vergognarsi di ciò che ha detto, trovi un briciolo di dignità e si dimetta poiché non può in alcun modo rappresentare quello stesso Stato Italiano al quale egli ha giurato fedeltà. Ad ogni modo,” ha concluso l’ex consigliere “se il Ministro per l’integrazione è un orango, allora siamo Oranghi, non Calderoli”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©