Provincia / Crispano

Commenta Stampa

Ercolano, presto un'interrogazione comunale sui rifiuti a San Vito


Ercolano, presto un'interrogazione comunale sui rifiuti a San Vito
23/10/2013, 12:56

ERCOLANO - Archiviata definitivamente la questione bilancio il consigliere comunale di Ercolano Aniello Iacomino si è dedicato nella giornata di ieri ad una questione ben più rilevante che potrebbe risultare una vera e propria bomba ad orologeria.“Dopo aver partecipato ad una iniziativa fotografica lanciata dalla Ugl nata per sensibilizzare le istituzioni sulla questione inquinamento nella cosiddetta Terra di fuochi” ha spiegato il consigliere alla stampa locale “ho ripensato ad una manifestazione svolta durante le festività pasquali in località San Vito, durante la quale alcuni cittadini lamentavano l’elevata incidenza di tumori nella zona. Ho deciso di effettuare un sopralluogo conoscitivo coinvolgendo il Segretario Regionale della Ugl Agroalimentare Ferdinando Palumbo e la giornalista Carla Cataldo, dopodiché ci è bastato poco per trovarci di fronte a montagne di materiale di risulta presumibilmente scarti dell’edilizia ed addirittura ad uno scheletro di un camino in amianto. Quanto ho visto” ha concluso “è motivo di preoccupazione, sono già al lavoro per produrre una interrogazione comunale da presentare in tempi strettissimi”. Preoccupato per la ricaduta sulle produzioni a marchio si è dichiarato Palumbo “Ad Ercolano ci sono almeno tre eccellenze che vanno tutelate, sarebbe pertanto opportuno effettuare una mappatura delle campagne inquinate e tracciare attentamente i prodotti coltivati nelle altre. Non possiamo permetterci di dissipare una delle poche risorse lavorative della zona”. “Tanta gente ci ha fermato dicendoci che gli sversamenti continuano anche di notte ”ha concluso Carla Cataldo “una circostanza preoccupante che se confermata, non lascia presagire nulla di buono”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©