Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

Blitz dei carabinieri nella roccaforte della mala

Ercolano: sequestrato miniarsenale del clan Ascione


.

Ercolano: sequestrato miniarsenale del clan Ascione
30/11/2009, 10:11

ERCOLANO – Controlli e perquisizioni nei quartieri caldi della città. L’ultimo blitz dei carabinieri della locale tenenza è scattato nella notte tra sabato e domenica. L’operazione dei militari, coordinati dal tenente Francesco Altieri, ha portato al rinvenimento e al sequestro di due pistole negli appartamenti di palazzo della Moquette, roccaforte del clan Ascione. Si tratta di una scacciacani e di una lanciarazzi modificate e montanti proiettili, calibro 7,65. Le pistole erano state nascoste in un garage ed erano state avvolte in uno straccio. Le forze dell’ordine, dopo l’arresto alcune settimane fa di sei esponenti di spicco del clan Iacomino-Birra, temono una recrudescenza della faida che da tempo sta insanguinando la città degli scavi. I carabinieri hanno passato al setaccio le abitazioni di numerosi pregiudicati ritenuti affiliati al sodalizio criminale. Controlli a tappeto volti a scovare gli arsenali della criminalità organizzata e a prevenire nuovi agguati di camorra. Dopo il sequestro, i militari hanno provveduto ad inviare le due pistole al Racis per il rilevamento delle impronte digitali, utili a risalire ai proprietari che per ora non sono stati identificati, dal momento che il ritrovamento è avvenuto in un’area comune dell’edificio.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©