Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

Nominata assessore l'avvocato Irene Coppola

Ercolano: una sola donna in giunta comunale

Il sindaco Strazzullo liquida la questione "quote rosa"

.

Ercolano: una sola donna in giunta comunale
19/04/2011, 13:04

ERCOLANO - Una sola donna nella giunta comunale. Si risolve così la questione “quote rosa” scoppiata nelle scorse settimane al comune di Ercolano. La scelta del sindaco Vincenzo Strazzullo, di affidare le deleghe di giunta a soli rappresentanti della maggioranza di sesso maschile, aveva scatenato le polemiche delle esponenti in gonnella della politica locale. Lo scorso 11 marzo era stato il giorno dello scioglimento della “squadra Strazzullo”, imposto dal Tar Campania che aveva accolto il ricorso di una cittadina ercolanese. Dopo vari tentativi, tutti falliti, il primo cittadino del comune degli scavi prova così a chiudere la querelle. Giunta aperta alle quote rosa, ma in piccola parte. Anzi, piccolissima, visto che in giunta ci sarà da oggi un solo assessore donna. Si  tratta di Irene Coppola, avvocato, che ricoprirà la carica di assessore agli Affari Legali e alle attività culturali e  turistiche. Nella ricomposizione  dell'esecutivo, il sindaco ha attuato anche un rimpasto delle deleghe. I democratici  Antonello  Cozzolino e Gioacchino Acampora restano in squadra. Il primo sarà vicesindaco, assessore allo Sport, servizi demografici, ecologia e raccolta differenziata; il secondo curerà la Storia e l’Identità  cittadina con la delega alla Toponomastica e ai servizi  cimiteriali.  L’altro  esponente del PD, Antonio Liberti resta invece assessore alla programmazione economica e politiche  di bilancio. La squadra si completa con Franco Torello, Salvatore Cristadoro, Ferdinando Pirone e Salvatore Solaro.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©