Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

Ercolano, VIII edizione II Festival dei territori e delle tradizioni


Ercolano, VIII edizione II Festival dei territori e delle tradizioni
28/11/2013, 12:16

ERCOLANO - Torna a Villa Campolieto il 29 e il 30 novembre il wine show più esclusivo: percorsi di degustazione, cene, forum, mostre, eventi dal vivo, libri, business lab. Il patrimonio storico ospita le produzioni agroalimentari.
La cultura del bello si associa a quella del buono con la rassegna "Vini Ville e Sapori" che si svolgerà nella splendida dimora di Villa Campolieto a Ercolano, il 29 e il 30 novembre 2013.
Tanti gli appuntamenti in calendario: percorsi di degustazione, cene, forum, mostre, musica live, libri, business lab; e le novità: Food for Design - Design for Food, Kenon design, Live cooking.
Due giorni dedicati al vino ma non solo, giunto alla sua VIII edizione, l’evento culturale enogastronomico, organizzato da Makers, e realizzato grazie al supporto della Fondazione Ente Ville Vesuviane, grazie al sostegno della Camera di Commerci Industria Agricoltura e Artigianato di Napoli e alla collaborazione di S&Ph srl Comunicazione Integrata, si inserisce tra gli appuntamenti più attesi.
Ospitato nella celebre villa vanvitelliana, fra affreschi e architetture settecentesche, la manifestazione ha trovato la sua sede ideale e nel tempo si è affermata come un wine show diverso da ogni altro evento di settore. Il successo del format, che mira a scoprire e valorizzare le antiche dimore storiche italiane attraverso l’enogastronomia di qualità, è da sempre testimoniato dai lusinghieri riscontri registrati sia tra il pubblico che tra gli operatori coinvolti.
Sono circa 30 le cantine in vetrina per oltre 100 etichette proposte, prodotti selezionati all’interno del panorama dei Consorzi di tutela regionali grazie alla collaborazione di Coldiretti Napoli (miele, formaggio, olio) tanto da definirsi il “Festival dei territori e delle tradizioni”, quelle buone, quelle sane.
“Vini, Ville e Sapori – ha sottolineato il Presidente della CCIAA di Napoli Maurizio Maddaloni – è un’iniziativa nata per far conoscere le eccellenze della produzione agricola e gastronomica locale che punta direttamente ai mercati di sbocco delle aziende dell’area napoletana, attraverso un evento di promozione a tutto campo”.
Sabato 29, proprio per sottolineare l’importanza del momento difficile che la regione sta attraversando, si terrà un forum sulla filiera enogastronomica di eccellenza della Campania: La TERRA dei BUONI - “La salvaguardia dei territori agricoli campani per una filiera produttiva, di qualità. La rassegna organizzata negli splendidi saloni della villa, al piano nobile, accoglierà pubblico ed addetti ai lavori e sarà anche un’occasione per confermare e valorizzare la qualità dei prodotti offerti dalla terra campana.
Il programma:


- Concorso - Venerdì 29/11 ore 12:30 Premiazione della VII edizione del concorso“Pimp Your Cup 2013”:progettazione e decorazione di una tazzina da caffè espresso Kenon, “L'Oro di Napoli”.

- Commerciale - Venerdì 29/11 ore 15:30Business Lab, incontri B2B tra protagonisti della filiera enogastronomica (ristoratori, produttori, operatori turistici) con la collaborazione di FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) - Confcommercio.

- Food design - Venerdì 29/11 ore 18:00 Food for Design - Design for Foodpresenta “POSTI D’AUTORE_dinamiche visioni sulla tavola oggi”in collaborazione conADI, DICDEA, Creactivitas; un invito a cena, uno spazio di incontro e di confronto: 24 personalità appartenenti a diversi ambiti disciplinari dall’arte alla scienza, dal design all’impresa e alla gastronomia allestiscono la propria visione del posto a tavola oggi. Si incontreranno per sedersi ad una stessa tavola, metaforicamente infinita, in un dialogo fatto di stili e approcci differenti prima ancora che di parole.

- Attualità - Sabato 30/11 ore 16:30 Sala Conferenze Forum sulla filiera enogastronomica di eccellenza della Campania: LA TERRA dei BUONI - “La salvaguardia dei territori agricoli campani per una filiera produttiva di qualità”;

- Degustazioni guidate - 6 Laboratori con approfondimenti enogastronomici curati da AIS, ONAF, Coldiretti e Slow Food;

- Le Sale del Gusto - Percorso enogastronomico, a cura di Alba Catering con menù a base di prodotti Coldiretti.

- Live cooking - momenti di cucina a cura degli chef Peppe Daddio (Dolce e Salato) - Agostino Petrosino del Ristorante Casa degli Angeli di Nocera Inferiore (SA) e di Antonietta Golino, food blogger by La Trappola Golosa.
Un particolare ringraziamento dell’organizzazione va alle associazioni e i sodalizi impegnati nella valorizzazione dei territori, delle tipicità dei prodotti e della qualità degli stessi, che hanno dato il loro contributo scientifico e tecnico. Grazie quindi alla Camera di Commercio di Napoli e ad Agripromos, alla Coldiretti Napoli, alla FIPE - Confcommercio di Napoli, al Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP, alla Condotta del Vesuvio di Slow Food, all’AIS (Ass. Italiana Sommelier, Delegazione Comuni Vesuviani), all’ONAF (Org. Naz. Assaggiatori Formaggi, Delegazioni di Napoli e Caserta).
Partner dell’evento importanti aziende del territorio, Caffè Kenon, Arnone e Dieci Primi. E ancora Azienda Agricola La Molara, Liquirizia Amarelli, Leopoldo, Officina Natura, l’azienda Dolciaria Landolfi, Cantine Fontanarosa. La manifestazione gode inoltre del patrocinio di Regione Campania, Ente Provinciale per il Turismo di Napoli, Comune di Ercolano e Parco Nazionale del Vesuvio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©