Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

La ragazza gli chiede il maltolto: picchiata violentemente

Ercolano, zio ruba motorino a sua nipote


Ercolano, zio ruba motorino a sua nipote
15/10/2010, 16:10

ERCOLANO - Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Portici-Ercolano”, hanno arrestato Giuseppe Iacomino, 39enne di Ercolano, ma residente nel cagliaritano, per rapina aggravata ai danni di una sua nipote.
Alle 18.00 di ieri, in Via Panoramica, l’uomo ha infatti sottratto con violenza un motociclo ad una sua nipote 23enne. Poco dopo zio e nipote si sono rincontrati e quest’ultima ha chiesto con insistenza la restituzione di quanto sottrattole, ma lo zio, per tutta risposta, l’ha violentemente percossa. La ragazza è dovuta quindi ricorrere alle cure mediche del personale del 118 che l’ha accompagnata all’Ospedale Mareschi dove è stata medicata e giudicata guaribile in 3 giorni.
A questo punto sono subito iniziate le ricerche da parte della Polizia che poco dopo lo ha rintracciato all’Aeroporto di Capodichino. L’uomo era in attesa di imbarcarsi su un volo diretto a Cagliari.
Giuseppe Iacomino al momento dell’arresto ha in parte ammesso le proprie colpe ma si è parimenti rifiutato di fornire alcun elemento utile al rintraccio del motociclo rapinato alla nipote.
Il 39enne, non nuovo ad episodi di violenza nell’ambito familiare, stamattina è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©