Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Non si esclude che dietro l'attentato ci sia la camorra

Esplode ordigno a San Marcellino,c'è la mano del racket

Colpito nella notte un negozio ortofrutticolo in via Roma

.

Esplode ordigno a San Marcellino,c'è la mano del racket
11/10/2012, 13:25

CASERTA - Torna a farsi sentire la camorra a San Marcellino, uno dei comuni dell’Agro-aversano tristemente noti per la presenza della criminalità organizzata. Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere questa notte in un negozio ortofrutticolo di via Roma. Ingenti i danni ai locali, sventrata la saracinesca. Sul posto immediato l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Aversa per i rilievi del caso. Ancora sconosciute le cause e i mandanti ma le forze dell’ordine sospettano che si tratti di un avvertimento. Il proprietario del negozio sostiene di non aver mai ricevuto minacce, né richieste di estorsione ma intanto le modalità dell’attentato, secondo gli inquirenti, lascerebbero intendere che dietro, ancora una volta, possa esserci l’ombra del racket.  A rendere ancora più difficili le indagini l’omertà che continua a regnare sovrana in questi territori.  

 

Commenta Stampa
di Daniela Volpecina
Riproduzione riservata ©