Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Eurolawyers Cilento 2013

Intensa seconda giornata di Campionato

Eurolawyers Cilento 2013
06/06/2013, 11:50

PAESTUM - Più di quaranta partite si svolgeranno oggi sugli 8 campi coinvolti in questa competizione europea.

Questi i risultati della prima giornata di campionato (5 giugno): nel girone Classic ai primi posti si sono collocati la Russia, la Romania, Valencia, Calcio forense Bari, le due squadre di Instanbul e gli avvocati di Palermo. Per i master a prevalere sono state le squadre: Tel-Aviv Israel, Napoli, Budapest, Procura di Roma e Repubblica Ceca, attualmente in testa alle classifiche.  In serata si è tenuta la parata delle squadre che ha invaso con canti e balli l’area pedonale degli scavi di Paestum, per poi ricongiungersi ai piedi dei templi per assistere alla coreografia di Maria Carmela D’Angelo di Motus Danza che con i suoi danzatori ha rappresentato le diverse nazioni coinvolte sventolando in chiusura la bandiera europea.

A salutare i partecipanti il Sindaco di Capaccio Italo Voza che ha ricordato le radici storiche della città fondata dalla civiltà greca che riconosceva allo sport un ruolo fondamentale: “Lo sport è aggregatore e livellatore di tutte le differenze etniche e culturali, un vero e proprio strumento per unire i popoli”.

Il Commissario dell’Azienda Soggiorno e Turismo di Paestum Enza Vassallo ha ricordato ai presenti che saranno omaggiati di una targa ricordo di Paestum del Maestro Cerullo.

A chiudere la serata la danza di Tullia Conte che, direttamente da Parigi, si è esibita nella sua famosa Tarantella cruda.

Durante gli interventi finali è emersa la volontà da parte degli organizzatori locali e del fondatore dell’evento Vincent Pinatel di portare nel Cilento il Mundiavocat – il Mondiale degli avvocati - nel 2016.

 

Oggi le partite si svolgeranno dalle ore 9:30 alle 18:30 in contemporanea su tutti i campi come troverete nella tabella allegata. In tarda serata alle ore 23:00 presso il Lido Kennedy di Paestum si svolgerà un Beach Party. In questa occasione verrà presentato l’“Euro Code” un ambizioso progetto cultural-giuridico che punta ad ospitare annualmente sul nostro territorio giuristi ed operatori del diritto internazionali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©