Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Fallimento trattativa Az Surgelati

I commenti della Ugl

Fallimento trattativa Az Surgelati
06/06/2013, 12:18

CASERTA - “Esisteva ed esiste una differenza tra l’accordo che la Ugl non aveva condiviso e la proposta formulata dell’Assessore Nappi per salvare le sorti della Az Surgelati”. Così il Segretario Regionale della Ugl Agroalimentare Campania Ferdinando Palumbo ha commentato l’esito negativo della trattativa svoltasi in Via Santa Lucia. “Dopo una serie di incontri ai quali hanno partecipato gli iscritti, ed un serrato confronto con i nostri dirigenti confederali, abbiamo deciso di accettare quanto proposto in regione Campania e mantenuto questa linea dialogando fino all’impossibile anche con i più recalcitranti . La bozza Nappi era un punto d’incontro condivisibile rispetto al quale sarebbe stato opportuno un diverso approccio da parte di tutti” ha concluso Palumbo “la sua bocciatura potrebbe ora tradursi nella chiusura dell’azienda”. Avevamo chiesto a Palumbo di migliorare l’accordo bocciato dal referendum e lui lo ha fatto” ha chiosato Gaetano Valentino dipendente Az “non possiamo che riconoscerci nel suo operato”. Anche il Segretario Provinciale della Ugl Caserta Sergio D’Angelo ha commentato la fine della trattativa precisando che: “Ci sono stati dei tentativi di strumentalizzazione prontamente rispediti al mittente, io stesso, ho evitato di partecipare ai tavoli per non aumentare la confusione” ha continuato “alcune bandierine di natura politica territoriale andavano ammainate e indebite invasioni di campo evitate, speriamo non abbia vinto chi tifava per la chiusura”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©