Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Festa dell’Amicizia tra i Popoli con Sanza protagonista indiscussa


Festa dell’Amicizia tra i Popoli con Sanza protagonista indiscussa
18/07/2011, 11:07

Erzingen (DE) – Una tre giorni di incontri, dibattiti e confronti sul futuro dell’Europa, in un momento molto delicato per le sorti dell’Unione, ha visto protagoniste tre comunità, di tre diverse nazionalità, per un Gemellaggio tra città. Sanza, piccolo centro del Vallo di Diano, Klettgau, centro agricolo ed artigianale del Badenwuttenberg, nella “Foresta Nera” nel sud della Germania, Clisson, importante centro della Bretagna, sull’Atlantico, in Francia. Una tre giorni all’insegna dell’amicizia tra i popoli e della cultura europeista culminata con la festa del Gemellaggio, tenutasi nel parco della cittadina di Erzingen, sabato 16 luglio, con la presenza di centinaia di italiani, emigranti in Germania. Un incontro tra tre comunità per festeggiare i cinque anni di Gemellaggio tra Sanza ed il Klettgau ed i trentacinque anni di Gemellaggio tra Klettgau e Clisson. Un incontro che apre una nuova prospettiva ed un nuovo Patto di Amicizia tra le tre comunità ufficializzato attraverso un invito formale esternato dagli amministratori francesi per una prossima visita di conoscenza della delegazione italiana a Clisson. Invito prontamente accettato dal vicesindaco di Sanza, Sabina Laveglia, unitamente al Presidente del Comitato di Gemellaggi Lorenzo Peluso. “Un esperienza assolutamente straordinaria che rende merito all’intelligenza ed alla lungimiranza di chi ha immaginato il percorso di costruzione dell’Europa dei Popoli che certamente va oltre le tante problematiche politiche ed economiche che la stessa Unione Europea sta attraversando in questo momento così delicato del nostro presente” ha dichiarato il vicesindaco Laveglia. Al termine della cerimonia poi l’apertura dei festeggiamenti con la proposizione di stand espositivi della cultura, della tradizione e dell’enogastronomia delle tre comunità che si sono intrecciate in un valzer di colori, profumi, canti e balli tradizionali. I pregiatissimi vini francesi della Bretagna hanno incontrato la delicatezza della mozzarella, dei salumi e del pregiatissimo olio extravergine di oliva del Cilento unitamente alle prelibatezze gastronomiche della rinomata “Foresta Nera”. Un’incontro di colori, costumi e canti tradizionali con l’esibizione dei gruppi folkloristici delle tre comunità ha allietato le migliaia di persone presenti. Insomma davvero un grande momento di cultura europeista che ha affermato senza ombra di dubbio che l’Europa esiste e continuerà a vivere nello spirito dei cittadini oltre ogni barriera politica ed economica. Appuntamento quindi il prossimo sei agosto a Sanza (SA) per la consegna del Premio Internazionale “Ambasciatore di Amicizia tra i Popoli” promosso dal Comitato di Gemellaggi e che vedrà la presenza di una folta delegazione proveniente dal Klettgau.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©