Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Concluso consiglio monotematico sull'indotto stabiese

Fincantieri: la Regione partecipa al rilancio

Caldoro: "C'è reale disponibilità di commesse"

.

Fincantieri: la Regione partecipa al rilancio
14/06/2011, 14:06

CASTELLAMMARE  DI STABIA - Con l'approvazione di un ordine del giorno che impegna la giunta regionale a concorrere al finanziamento del bacino di costruzione funzionale a garantire la continuità per la costruzione delle navi oggetto delle nuove commesse, si è conclusa in consiglio regionale la seduta monotematica dedicata alla vertenza Fincantieri. Il documento è passato con il voto di maggioranza e opposizione: con i rappresentanti Udeur unici astenuti. Nell'ordine del giorno si ribadisce l'importanza strategica del cantiere navale di Castellammare di Stabia nel panorama del sistema produttivo regionale; si chiede al governo nazionale il varo di un piano di commesse pubbliche a partire dall'assegnazione dei due pattugliatori già annunciati e un pacchetto di incentivi per spingere gli armatori privati a costruire navi in Italia. Inoltre, la giunta si impegna a prevedere un adeguato piano di investimenti in ricerca e formazione per aumentare la competitività del cantiere stabiese. Primo obiettivo sarà la convocazione del tavolo nazionale già annunciato dal ministro Romani, per la definizione di adeguate soluzioni industriali e a predisporre ogni provvedimento utile ad assicurare con tempestività, attraverso gli ammortizzatori sociali, il sostegno ai lavoratori e alle famiglie. ''Il mercato c'e' - ha detto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro – e stiamo riscontrando una disponibilità reale di commesse potenziali, a patto che si verifichino determinate condizioni. Ci stiamo attivando anche per rafforzare la commessa pubblica con la Difesa per andare al di là dei due pattugliatori già previsti''.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©