Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

In pomeriggio l'incontro con Tajani, l'agitazione continua

Fincantieri: nuovo blocco stradale e corteo in città


.

Fincantieri: nuovo blocco stradale e corteo in città
27/05/2011, 12:05

CASTELLAMMARE DI STABIA - C’è attesa per l’incontro di oggi tra il vicepresidente della commissione europea responsabile per l'industria, Antonio Tajani, ed i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil presso la sede della rappresentanza di Roma dell'esecutivo europeo per esaminare in che modo l’Ue potrà intervenire per la ristrutturazione del gruppo cantieristico e contenere l'impatto sull'occupazione.  Le proteste dei lavoratori però vanni avanti, ed il quinto giorno di agitazione si è aperto con il blocco della statale sorrentina,  in località Pozzano, tra i comuni di Castellammare di Stabia e Vico Equense, da parte di circa 300 operai che hanno mandato traffico in  tilt in entrambe le direzioni. Inoltre continuano i presidi permanenti nell’aula consiliare di Palazzo Farnese ed all'ingresso del cantiere di Via Duilio. Poco dopo le 10 i manifestanti si sono diretti in corteo verso il centro cittadino, chiaro segnale di voler mantenere alta l’attenzione. Per il 3 giugno intanto è fissato un incontro tra le parti convocato dal  ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani, che ha ribadito la necessità di trovare ipotesi di riconversione e ristrutturazione condivise e che dunque prima di allora non si ipotizzano chiusure. Ma anche su questo fronte non mancano le polemiche, sia il segretario generale della  Cgil Susanna Camusso che il presidente del gruppo Pd alla Camera Dario Franceschini chiedono che l'incontro con il Governo sia immediato. Ed intanto la protesta continua …

 

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©