Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Nascita del gruppo consiliare ai Comuni di Napoli e Casoria

FLI Campania, presenta nuove adesioni a Napoli e provincia


FLI Campania, presenta nuove adesioni a Napoli e provincia
15/11/2010, 15:11

La nascita del gruppo consiliare al Comune di Napoli, le adesioni in provincia, in particolare al Comune di Casoria, ed una massiccia campagna di sottoscrizione del Manifesto per l’Italia sono le novità annunciate stamani in conferenza stampa da Futuro e Libertà, il movimento che fa riferimento a Gianfranco Fini e che in Campania è guidato da Enzo Rivellini, parlamentare europeo. Stamani, proprio con Enzo Rivellini hanno preso parte all’incontro con i media, oltre alla struttura di FLI, anche: Avv. Roberto De Masi, attuale consigliere comunale a Napoli eletto con circa 2300 preferenze nella lista SDI. Già assessore comunale alla Legalità, alla lotta al racket ed all’usura; Avv. Vincenzo Mormile, candidato alla Presidenza della Provincia di Napoli nel 2005 conseguì 15mila voti circa; Salvatore Graziuso, già Sindaco di Casoria dal ’93 al ’98 ed attualmente consigliere comunale eletto con circa 700 preferenze nella lista del PD ; Franco Russo, attuale consigliere comunale di Casoria eletto con circa 800 preferenze nella lista del PD; Antonio Verre, attuale consigliere comunale di Casoria eletto con circa 600 preferenze nella lista del PD
«Quella di oggi – sottolinea Rivellini – è solo la prima conferenza di una lunga serie di incontri per presentare le continue adesioni ad Fli sul territorio di Napoli e della Campania. Unitamente agli esponenti politici, che stanno decidendo di prendere parte al percorso politico nuovo tracciato da Gianfranco Fini prima a Mirabello e poi a Napoli ed a Perugia, mi preme rendere noto che sabato 20 e domenica 21 novembre in tutte le piazze della nostra Regione saranno allestiti gazebo per consentire ai cittadini di sottoscrivere il Manifesto per l’Italia presentato a Perugia la scorsa settimana. Inoltre lunedì 6 dicembre si terrà una riunione della struttura di Fli per programmare le prossime tappe sul territorio e lavorare ad una manifestazione di carattere molto popolare con Gianfranco Fini che tornerà a Napoli entro la fine dell’anno. Con gli amici di Fli lavoriamo alla elaborazione anche di un “Manifesto per Napoli” che servirà a mobilitare tutte le persone di buona volontà che intendono contribuire a cambiare la città. Oggi Napoli necessita di una scossa positiva e riteniamo che occorra metterci al lavoro, anche con il contribuiti della società civile e di quanti, anche non aderendo ad Fli, anche senza candidarsi alle prossime elezioni, intendono dare in prima persona il proprio contributo per dare una svolta concreta a Napoli ed alla Campania. Come già detto da giorni siamo interessati a collaborare con chi è voglioso di innovazione e ci interessano le alleanze con i cittadini più che con i partiti. Lavoriamo non ad un candidato sindaco per i comuni al voto in primavera ma ad una squadra di volenterosi che sappia in sinergia offrire una nuova speranza alla nostra Comunità». Il consigliere Roberto De Masi aggiunge: «Mi sono subito sentito a casa mia aderendo ad FLI che è una forza dinamica che mette insieme tante esperienze politiche e risponde alle nuove esigenze dell’Italia. Lavoriamo sul territorio per offrire proposte avanzate volte a ridare fiducia in primis ai napoletani che oggi sono molto demoralizzati. La città di Napoli ha bisogno di ritrovare la fiducia in sé stessa. Per questo servono proposte nuove, a cominciare dalla necessità di dare più spazio ai giovani, ai talenti, a coloro che hanno idee di rinnovamento e che oggi non trovano un canale politico per esprimersi. Occorre superare il vecchio schema della politica e costruire un’alleanza con la città. Ci tengo inoltre a sottolineare che costituiremo il gruppo di Fli al Comune di Napoli e che rinunceremo da subito alle dotazioni previste per le forze politiche in consiglio comunale. Questo per dare un segnale chiaro a tutti». Vincenzo Mormile, candidato alla Provincia di Napoli nel 2004 (ottenne circa 15mila voti), afferma: «Fli dimostra con la sua nascita che oggi non esistono più steccati ideologici e che quale nuovo soggetto politico si articola anche sui vari territori mettendo insieme varie anime culturali e politiche. In Fli si ritrovano ambienti riformisti, laici, democristiani, socialisti proprio perché non esistono più le vecchie categorie. La significativa adesione in provincia di Napoli, al Comune di Casoria, la quarta città della regione per numero di abitanti, prova che ad Fli si avvicinano esponenti politici provenienti da vari percorsi». Salvatore Graziuso, Franco Russo e Antonio Verre, i tre consiglieri di Casoria che costituiscono il neo-nato gruppo di Fli, sottolineano: «Fli dimostra soprattutto in Campania e in provincia di Napoli di non avere preclusioni ideologiche e di essere aperta a chi ha voglia di tornare a fare politica. Il messaggio del Presidente Fini in tal senso è chiarissimo e netto: occorre tornare alla vera politica. In Enzo Rivellini e negli amici di Fli in Campania abbiamo subito trovato accoglienza e voglia di rendere tutti partecipi di nuove scelte per servire la politica e non essere serviti dalla politica. Solo così si può assicurare rinnovamento e cambiamento alle nostre Istituzioni».
La nascita del gruppo consiliare al Comune di Napoli, le adesioni in provincia, in particolare al Comune di Casoria, ed una massiccia campagna di sottoscrizione del Manifesto per l'Italia sono le novità annunciate stamani in conferenza stampa da Futuro e Libertà, il movimento che fa riferimento a Gianfranco Fini e che in Campania è guidato da Enzo Rivellini, parlamentare europeo. Stamani, proprio con Enzo Rivellini hanno preso parte all'incontro con i media, oltre alla struttura di FLI, anche l'avv. Roberto De Masi, attuale consigliere comunale a Napoli; l'avv. Vincenzo Mormile, candidato alla Presidenza della Provincia di Napoli nel 2005; Salvatore Graziuso, già sindaco di Casoria dal '93 al '98 ed attualmente consigliere comunale; Franco Russo, attuale consigliere comunale di Casoria eletto nella lista del PD; Antonio Verre, attuale consigliere comunale di Casoria eletto nella lista del PD. "Quella di oggi - sottolinea Rivellini - è solo la prima conferenza di una lunga serie di incontri per presentare le continue adesioni ad Fli sul territorio di Napoli e della Campania. Sabato 20 e domenica 21 novembre in tutte le piazze della nostra regione saranno allestiti gazebo per consentire ai cittadini di sottoscrivere il Manifesto per l'Italia presentato a Perugia la scorsa settimana. Inoltre lunedì 6 dicembre si terrà una riunione della struttura di Fli per programmare le prossime tappe sul territorio e lavorare ad una manifestazione di carattere molto popolare con Gianfranco Fini che tornerà a Napoli entro la fine dell'anno. Con gli amici di Fli lavoriamo alla elaborazione anche di un Manifesto per Napoli che servirà a mobilitare tutte le persone di buona volontà che intendono contribuire a cambiare la città. Oggi Napoli necessita di una scossa positiva e riteniamo che occorra metterci al lavoro, anche con il contribuiti della società civile e di quanti, anche non aderendo ad Fli, anche senza candidarsi alle prossime elezioni, intendono dare in prima persona il proprio contributo per dare una svolta concreta a Napoli ed alla Campania". Roberto De Masi aggiunge: "Costituiremo il gruppo di Fli al Comune di Napoli e rinunceremo da subito alle dotazioni previste per le forze politiche in consiglio comunale. Questo per dare un segnale chiaro a tutti".

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©