Provincia / Castellammare di Stabia

Commenta Stampa

Flora Beneduce: “Disabilità. Valorizziamo l’inclusione”


Flora Beneduce: “Disabilità. Valorizziamo l’inclusione”
02/12/2013, 11:30

CASTELLAMMARE DI STABIA - “La diversità è una ricchezza da spendere, non da isolare”. È questo il messaggio che sarà lanciato da Flora Beneduce, consigliere regionale della Campania, al convegno “Proprio come te”. L’evento, che si terrà domani a partire dalle 10 presso i locali del liceo scientifico F. Severi di Castellammare di Stabia, è stato organizzato dall’associazione di familiari di disabili “Aliante” in occasione della giornata internazionale del disabile. Con questa iniziativa,la responsabile Patrizia DeFilippo intende porre i riflettori sulle condizioni dei diversamente abili, rivolgendosi anche alle istituzioni. L’invito è stato immediatamente raccolto dall’onorevole Beneduce, da sempre attenta alle fasce deboli.  “Purtroppo, nonostante tanti interventi legislativi, sussistono ancora invalicabili barriere mentali, comportamentali e sociali che ostacolano un'effettiva partecipazione alla vita sociale da parte di tutti. Frequenti sono i casi di discriminazione e di violenza, magari involontari, di ogni genere – dice il consigliere di Forza Italia -. È un dato di fatto che alle persone disabili sono negate le stesse possibilità che hanno gli altri. Per questo, ritengo che sia giunto il momento che le istituzioni avviino altre azioni, monitorando i casi attraverso un Osservatorio regionale ad hoc, avvicinandosi concretamente alle persone, studiando le modalità di intervento migliori per garantire l’inclusione. Campagne di sensibilizzazione, politiche per l’inserimento lavorativo e per l’accesso alla formazione, abbattimento delle barriere architettoniche sono esigenze che una società veramente civile non può trascurare. La democrazia autentica passa perla partecipazione. Ela partecipazione è impossibile quando stereotipi e pregiudizi imbalsamano la cultura e l’intervento fattivo”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©