Provincia / Ischia

Commenta Stampa

Forio, riuscitissima la terza manifestazione a Monterone


Forio, riuscitissima la terza manifestazione a Monterone
24/02/2012, 09:02

A Forio è clamorosamente riuscita, andando ben oltre ogni più rosea aspettativa, la terza manifestazione di protesta popolare contro il senso unico in via Baiola, per il parcheggio gratuito e garantito e per la rinascita sociale dell’intero Quartiere di Monterone che nel 2012 continua a versare in una condizione di assurdo e vergognoso abbandono e degrado sociale. Tanti, davvero tanti, sono stati i cittadini scesi in piazza per l’ennesima volta nonostante i subdoli tentativi, da parte del potere politico, di boicottare il corteo che invece compatto ha dato origine ad una manifestazione durata circa tre ore. Anche questa sera, così come accaduto nel corso delle manifestazioni precedenti, l’Amministrazione comunale non ha inteso approntare un piano traffico ad hoc e le strade attraversate dal corteo non sono state chiuse. Così il traffico è andato letteralmente in tilt e mentre gli automobilisti sono stati costretti a lunghe attese, donne e bambini che partecipavano alla protesta sono stati costretti a marciare tra lo smog delle auto in movimento: assurdo! Durante il lungo percorso Domenico Savio con i suoi applauditissimi interventi oltre a chiedere con forza l’eliminazione dell’inutile senso unico in via Baiola che serve solo a penalizzare i residenti dell’intero Quartiere di Monterone, ha rivendicato il diritto dei monteronesi a poter parcheggiare gratuitamente nel costruendo parcheggio del Rione Umberto I che invece l’Amministrazione vuole dare in gestione ai privati Ma Savio ha anche attaccato duramente la vergognosa politica di privatizzazione che l’Amministrazione Regine sta portando avanti in vari settori tra cui quello delle spiagge, dei parcheggi e delle strutture sportive. Al termine della manifestazione conclusasi sotto il Municipio di Forio, i manifestanti hanno garantito decisi il loro impegno ad andare avanti nella lotta sino a quando l’Amministrazione di Forio non asseconderà le richieste del popolo di Monterone.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©