Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Presentato il programma nel corso di una conferenza

“Frammenti di stelle illuminano”, al via la seconda edizione

L’iniziativa è della Camera di Commercio di Caserta

.

“Frammenti di stelle illuminano”, al via la seconda edizione
30/11/2012, 11:34

CASERTA - “Frammenti di stelle illuminano…” è il ciclo di incontri di approfondimento in cui i temi della conoscenza, dell’innovazione e della legalità si coniugano con la cultura e lo spettacolo per favorirne e stimolarne una diffusione la più ampia possibile. Giunta alla sua seconda edizione, l’iniziativa, nata da un progetto della Camera di Commercio di Caserta, presieduta da Tommaso De Simone, ed attuata dall’azienda speciale Asips, si avvale della collaborazione dei comuni di Capua, Piedimonte Matese, Aversa e Sessa Aurunca. L’evento, che si svilupperà dal 5 al 20 dicembre, si articola su di una serie di spettacoli, che saranno proposti in siti monumentali tra i più significativi delle comunità coinvolte. Il programma dettagliato è stato presentato nel corso di una conferenza stampa, ospitata nella sala giunta dell’Ente Camerale. Presenti, tra gli altri, il direttore artistico Paola Servillo, il presidente dell’Asips, Maurizio Pollini, ed i rappresentanti delle quattro amministrazioni comunali coinvolte. "Frammenti di stelle illuminano…" prenderà il via il 5 dicembre prossimo a Capua, nell’incantevole cornice del Palazzo della Regia Corte di Giustizia, con il giornalista e critico d’arte Piero Dorfles che racconterà come alla luce della cronaca, il libro Pinocchio, ci illumini sui rapporti tra i cittadini e le istituzioni, evidenziando una caratteristica tutta made in italy: quella di autoassolversi. Seconda tappa il 12 dicembre a Sessa Aurunca, nei saloni del Castello Ducale, con "Lo Show dell’Universo", insieme a Patrizio Roversi e Susy Blady, protagonisti della fortunata serie “Turisti per caso”, che parleranno del bosone di Higgs - o particella di Dio - e delle reazioni nel mondo scientifico che tale scoperta ha suscitato. Terza tappa ad Aversa, nella Real Casa dell’Annunziata, in compagnia di Anna Bonaiuto, attrice di teatro, e Fabrizio Bosso, uno dei migliori trombettisti del panorama jazzistico internazionale, insieme al pianista Julian Mazzariello. Quarta, ed ultima tappa, nel convento di San Domenico a Piedimonte Matese. “Luce dalle stelle: tre ricercatori col naso all’insù” spettacolo teatrale interpretato da tre scienziati del dipartimento di Fisica dell’Università di Milano che, per l’occasione, indosseranno i panni di attore, mostrando come l’astrologia, in sé, contenga principi e dinamiche che, quotidianamente, ritroviamo nel vissuto.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©