Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Gennaro Cinque: "I cittadini devono essere i responsabili della nostra Città"


Gennaro Cinque: 'I cittadini devono essere i responsabili della nostra Città'
02/05/2011, 13:05

I cittadini devono essere i responsabili della nostra Città. L´unico faccia a faccia che comprendo e che mi sento in dovere di fare, dunque, è con loro. Cinque anni fa ho firmato, con gli abitanti delle frazioni, dei contratti elettorali che prevedevano la realizzazione d’impegni precisi. Oggi ritorno da loro, con trasparenza e autonomia, per parlare delle cose fatte, di quelle non fatte e per esporre ciò che faremo negli anni a venire. Il confronto come punto di partenza per sviluppare e far crescere un territorio attraverso la condivisione di quello che è stato e quello che sarà. Questo è l´obiettivo degli incontri, che si stanno svolgendo, nelle frazioni.
Sono accusato dai miei avversari politici di non essere aperto al dialogo e al confronto e invece non è per nulla cosi. In questa cornice cercherò di fare un punto su quella che è stata l´attività amministrativa, su quelli che erano i programmi e su quanto effettivamente compiuto. Credo che la politica non si debba rivestire solo di parole e di attacchi strumentali, operati con l’unico fine di infangare il rivale. Queste azioni non mi appartengono. Quella che conosco e che so praticare, si fonda su fatti concreti, programmi e capacità di conseguire gli impegni presi. Le chiacchiere non c’interessano, neppure le difese o gli attacchi, noi continuiamo a lavorare in silenzio su cose reali, nell'interesse di tutti.
Abbiamo fatto un patto con il territorio. Il 15 e 16 maggio saranno i cittadini a dirci se siamo all'altezza di proseguire nello sviluppo della nostra realtà.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©