Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Giffoni (Sa). Commissione PAri Opportunità: c'è il logo


Giffoni (Sa). Commissione PAri Opportunità: c'è il logo
14/05/2012, 14:05

E’ stato scelto il logo che contraddistinguerà la Commissione Comunale Pari Opportunità Uomo-Donna. La scelta è avvenuta a seguito di un concorso di idee rivolto a giovani artisti di tutta Italia. La commissione giudicatrice degli elaborati in concorso (composta dai pittori Norberto Tedesco e Giovanni Tesauro e dal vice direttore artistico del Giffoni Film Festival Antonia Grimaldi) ha giudicato vincente la proposta di Andrea Falco, di Castel San Pietro in provincia di Bologna.



La commissione giudicatrice ha espresso la seguente motivazione sull’elaborato grafico vincente: “Per l'immediatezza, la sintesi strutturale e la funzionalità del logo. L'incastro tra pezzi diversi ma importanti allo stesso modo, crea una forma terza, compatta e generatrice di energia”. Al vincitore sarà consegnata una targa creata dall’artista Norberto Tedesco.



Quattro sono stati gli elaborati presentati al concorso di idee bandito dalla Commissione Comunale Pari Opportunità. Oltre al vincitore, la Commissione ha esaminato i lavori di Marika Greco, di Agnone, in provincia Salerno (seconda classificata), Carlotta Giovannelli, di Parma (terza classificata), e Marta Mariannetti, di Roma (quarta classificata). Gli esperti, nel valutare i bozzetti, hanno tenuto conto dell’immediatezza comunicativa, del valore estetico ed artistico e della facilità di riproduzione.



“E’ stato fatto davvero un buon lavoro e di questo bisogna dare merito al consigliere delegato alle Pari Opportunità Maria Volpe, alla Commissione Pari Opportunità e al presidente della stessa Anna Bilotti – dichiara il Sindaco Paolo Russomando - Aver ricevuto proposte da artisti di diverse città d'Italia è un’altra conferma che Giffoni Valle Piana è una cittadina apprezzata in tutta la Nazione per l’attenzione e l’importanza che dà alla cultura, ai giovani e alle tematiche sociali che abbracciano i temi delle Pari Opportunità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©