Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Giorgiano scrive a Caldoro: “Ripristinare le corse della Circumvesuviana tagliate negli ultimi mesi”


Giorgiano scrive a Caldoro: “Ripristinare le corse della Circumvesuviana tagliate negli ultimi mesi”
14/03/2012, 09:03

San Giorgio a Cremano, 14 marzo 2012 - Ripristinare le corse della Circumvesuviana tagliate negli ultimi mesi per garantire la mobilità a decine di migliaia di cittadini. E’ questa la richiesta avanzata dal sindaco Mimmo Giorgiano in una lettera indirizzata al presidente della Regione Stefano Caldoro, all’assessore ai trasporti Sergio Vetrella, all’amministratore della Circumvesuviana Gennaro Carbone, all’amministratore dell’Eav Nello Polese. Ecco il testo della lettera:

“Faccio mie – scrive Giorgiano - le proteste e rimostranze che sono giunte agli uffici comunali e direttamente alla mia persona, in qualità di Sindaco, in riferimento ai disagi che i migliaia di concittadini-clienti Circumvesuviana di questa Città sono costretti a subire per la evidente caduta dell’offerta di servizi erogati da codesta azienda: numerosi treni soppressi in orari di punta sulle linee Napoli – Sorrento e Poggiomarino e sostanziale sospensione del servizio sull’importante e nuova linea San Giorgio – Centro Direzionale – Napoli.

Quest’Amministrazione Comunale ha sempre promosso iniziative per l’utilizzo dei trasporti pubblici nei collegamenti con la città di Napoli: tali politiche di sensibilizzazione (peraltro in linea con le politiche di mobilità provinciali, regionali e nazionali, utili a decongestionare il traffico della Metropoli e ridurre l’inquinamento) rischiano di essere vanificate dall’insufficiente qualità dei servizi che attualmente la Circumvesuviana offre, inducendo così gli utenti a scegliere soluzioni meno rispondenti alla sostenibilità ambientale che le Istituzioni devono perseguire.

Alla luce di quanto sopra, si chiede la convocazione urgente di un tavolo di concertazione per trattare la problematica in parola individuando possibili soluzioni, con lo spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra l’Amministrazione di San Giorgio a Cremano e le aziende.”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©