Provincia / Benevento

Commenta Stampa

Giovani Attivi, la Regione finanzia tutti i progetti presentati dal Comune di Benevento


Giovani Attivi, la Regione finanzia tutti i progetti presentati dal Comune di Benevento
23/02/2012, 09:02

Benevento, 23 febbraio 2012 – La Regione Campania ha ammesso a finanziamento tutti e cinque i progetti presentati dal Comune di Benevento (in qualità di ente capofila dell’Ambito Sociale di Zona B1) nell’ambito dell’avviso pubblico "Giovani Attivi".
Le cinque idee progettuali, che fanno capo ad altrettanti gruppi informali di giovani, saranno finanziate dalla Regione con un importo di 25mila euro ciascuno e consentiranno di attuare azioni contro la dispersione scolastica e l’esclusione sociale e in favore del miglioramento della qualità della vita urbana.
“Si tratta – spiega l’assessore alle Politiche Giovanili, Raffaele Del Vecchio – di un risultato importate che premia i giovani della città che hanno dimostrato di avere idee valide. Gruppi informali di giovani potranno realizzare, con il sostegno del Comune, azioni utili per migliorare la vivibilità della nostra comunità e potranno anche dare avvio ad una unione stabile dalla quale far discendere nuove idee e nuovi progetti”.
Di seguito i cinque progetti finanziati dalla Regione Campania:
• IN OGNI ISTANTE PUOI, che si prefigge di affrontare il tema della dispersione scolastica e dell’emarginazione sociale;
• UN PONTE VERSO L'INTEGRAZIONE, che intende realizzare iniziative per favorire l'inserimento e l'integrazione di cittadini provenienti da Paesi stranieri, apolidi e rifugiati politici, presenti nella provincia di Benevento;
• COMUNICARE NEL SOCIALE, che si prefigge la realizzazione di un giornale sociale on line che offra a tutti i cittadini la possibilità di presentare suggerimenti e segnalazioni alla pubblica amministrazione per rafforzare la lotta all’esclusione sociale;
• OLTRE GLI OSTACOLI, che ha come obiettivo prioritario la promozione del senso civico, del reale valore dell’istruzione scolastica tra i giovani, per il miglioramento della qualità della vita urbana;
• I GIOVANI PER UNA CITTA' SICURA, che nasce dalla combinazione di due elementi di grande complessità e attualità: la disabilità e il lavoro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©