Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

La villa settecentesca è da anni in stato di abbandono

Giovani democratici torresi chiedono restyling di Villa Prota


.

Giovani democratici torresi chiedono restyling di Villa Prota
02/02/2012, 14:02

Il rilancio di una città come quella di Torre del Greco passa anche per il recupero delle ville settecentesche vesuviane. Da troppo tempo cadute nell'oblìo, le gemme coralline del Miglio d'Oro vivono di disagi e cattiva gestione. Mentre casi eccellenti come villa Macrina gode oggi di una nuova giovinezza con la cura dell'amministrazione comunale torrese, c'è villa Bruno Prota (di proprietà privata) che ancora muore nel dissesto. Da qui la denuncia del gruppo dei Giovani Democratici di Torre del Greco, i quali denunciano lo stato di abbandono dei monumenti storici e chiedono un rilancio del patrimonio storico-culturale cittadino, all'interno del quale le Ville Vesuviane hanno un ruolo principale. Un'alternativa valida alla pochezza attuale ci sarebbe. E potrebbe essere tutta di natura politica. Spingere il Comune ad acquistare il bene, per poi farne una fonte di turismo e, perchè no, un polo museale.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©