Provincia / Giugliano

Commenta Stampa

Giugliano, convegno Caregiver


Giugliano, convegno Caregiver
05/07/2013, 17:11

GIUGLIANO - In data odierna, si è svolta la conferenza stampa che ha dato il via al progetto Caregiver "Per te che mi sei accanto". Finanziato e promosso dalla Regione Campania, questo progetto, si propone di attivare sportelli di mutuo-aiuto, nello specifico, sostegno ed informazione alle famiglie dei portatori di malattie degenerative del sistema nervoso, quali: morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer e sclerosi multipla. Sono intervenuti, Antonio Arzillo, Presidente del Centro nazionale Sportivo Fiamma e Responsabile del progetto caregiver "Tale sostegno, è finalizzato a supportare principalmente, il nucleo familiare, su quale ricadono responsabilità e forti carichi emotivi, che, inducono all'alienazione da tutto ciò che è fuori dal loro ambiente. Ecco perchè, bisogna creare le condizioni psicologiche e sociali affinchè le persone riescano ad uscire da queste zone d'ombra. Una società sana si prende cura anche di tutti coloro che restano in disparte". A seguire, l'Assessore alla provincia Francesco Mallardo ""I progetti sociali, rivolti a persone che versano in particolari
casi di bisogno sono sempre meritevoli della massima attenzione da
parte delle istituzioni. Questo che viene presentato stamattina lo è
particolarmente, trattandosi di un "Caregiver". È un
progetto teso a prestare attenzione e sostegno di varia natura oltre
che agli ammalati di patologie degenerative come Alzheimer, Parkinson
e Sclerosi multipla, anche ai loro familiari che quotidianamente li
assistono. In genere le strutture socio-sanitarie si preoccupano solo
dell'ammalato senza dare assistenza a chi materialmente vive 24
ore con loro, annullando la propria vita per sostenere il congiunto
ammalato. Aiutarli a superare le difficoltà psicologiche a cui con il
passare del tempo vanno incontro e formandoli sul modo di intervenire
e di rapportarsi con l'ammalato, migliora il tipo di assistenza
fornita al paziente stesso."

Presenti all'evento anche il Consigliere provinciale Francesco Guarino, la Dott.ssa Andreina Maisto, psicologa e progettista di questo progetto, e l'Avv. Aniello Russo che ha illustrato gli aspetti legali del medesimo progetto.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©