Provincia / Giugliano

Commenta Stampa

Giugliano in Campania, sequestri e denunce da parte dei vigili urbani


Giugliano in Campania, sequestri e denunce da parte dei vigili urbani
23/02/2011, 16:02

Gli agenti della Polizia Municipale diretti dal Comandante Antonio Baldi e coordinati dal Maggiore Gennaro Castellone hanno eseguito, nell’ambito dei controlli contro l’abusivismo edilizio e reati ambientali, sequestri e denunce. Sotto chiave sono finite 13 tra mansarde e tettoie abusive a Lago Patria, in via Signorelle a Patria (parco Del Lago), denunciando 13 persone. Sigilli ad una carrozzeria in via Arco S. Antonio e una falegnameria in via Pigna, in quanto, entrambe le attività, erano prive di qualsiasi autorizzazione. I titolari, sono stati anche multati per inosservanza alle leggi sullo smaltimento dei rifiuti: comminate ammende per un totale di 36mila euro. Dopo l’ultimo sequestro di un motoveicolo che trasportava rifiuti speciali (14 febbraio, ndr), continuano i controlli contro gli sversamenti illegali di rifiuti. Gli agenti della Municipale dell’area Ambientale, al fine di contrastare il fenomeno, nel pattugliare il territorio, a Varcaturo hanno elevato 19 multe per deposito di rifiuti fuori orario. Dall’inizio dell’anno sono stati 24 i sequestri di manufatti illegali, 12 le violazioni di sigilli, 100 le deleghe di indagini e tre le mancate Dia. La capillare azione di controllo della Polizia Municipale rientra nel piano di controllo del territorio in modo particolare per contrastare l’azione di degrado in ambito ambientale e quello dell’abusivismo edilizio e commerciale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©