Provincia / Giugliano

Commenta Stampa

Indagato per associazione camorristica

Giugliano, in manette latitante di 23 anni


Giugliano, in manette latitante di 23 anni
02/01/2010, 13:01


GIUGLIANO - Nelle prime ore di questa mattinata, personale della Squadra Mobile della Questura di Napoli, a seguito di un’attività info-investigativa, è intervenuta all’interno di un’abitazione situata in Via vicinale Canosa, località Licola, in quanto era stato supposto che poteva avervi trovato rifugio il latitante, Oreste Sparano, 23enne napoletano, destinatario di un’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dell’Ufficio del G.I.P. presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, per associazione a delinquere di stampo camorristico, violazione della legge sugli stupefacenti ed altro. All’interno dell’abitazione il latitante è stato trovato in compagnia della sorella Melania 37enne e della moglie Concetta Tecchio 26enne. Oreste Sparano, organico al clan degli “scissionisti” operante nel quartiere cittadino di Scampia ed altri Comuni limitrofi, ritenuto inoltre soggetto di fiducia dei due capi clan Raffaele Amato, attualmente detenuto e Cesare Pagano, ancora latitante era ricercato da maggio dello scorso anno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©