Provincia / Giugliano

Commenta Stampa

Giugliano, mobilitazione contro inceneritore


Giugliano, mobilitazione contro inceneritore
12/08/2013, 13:35

GIUGLIANO - Affissi in nottata centinaia di manifesti funebri a Giugliano per protestare contro l’inceneritore. Nelle prossime ore potrebbe essere pubblicato il bando di gara per provvedere alla costruzione del termovalorizzatore, ma intanto la mobilitazione continua. Nel testo dei manifesti si legge che è impensabile costruire un nuovo impianto là dove sono presenti già 46 discariche, dove la camorra ha sversato di tutto. Il compito del termovalorizzatore dovrà essere quello di bruciare le ecoballe che negli anni passati sono state stoccate in tutta la Regione. Circa sei milioni sono stivate nel sito di Taverna del Re, posto a confine tra Giugliano e Villa Literno (Caserta).
Nei giorni scorsi sono stati diversi i momenti di confronto tra le associazioni di ambientalisti presenti sul territorio di Giugliano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©