Provincia / Giugliano

Commenta Stampa

Giugliano, perseguita e picchia l’ex moglie anche davanti ai figli minori


Giugliano, perseguita e picchia l’ex moglie anche davanti ai figli minori
20/11/2013, 17:28

GIUGLIANO - I carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 40enne residente a Napoli scampia, incensurato, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa il 18 novembre dal Gip di Napoli per atti persecutori e lesioni personali.
In particolare i militari dell’arma hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo che da gennaio 2012 perseguitava l’ex moglie, una 31enne del luogo, con pedinamenti, appostamenti, controlli, minacce e molestie telefoniche e, in molte occasione, le liti verbali degeneravano in violenza fisica. Più volte ha picchiato la donna a calci e pugni, tirandogli i capelli e lanciandogli contro anche oggetti pesanti (tavolo e sedie), spesso incurante della presenza dei loro figli minori.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©