Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Gli Oscar dello Sport italiano a Caserta Reggia dello Sport

Premio Sport&Cultura – Gli Oscar dello Sport Italiano

Gli Oscar dello Sport italiano a Caserta Reggia dello Sport
26/06/2013, 10:15

CASERTA - Nella sua ottava edizione il “Premio Sport & Cultura - Gli Oscar dello Sport Italiano” approda a Caserta, all’interno della manifestazione “Caserta Reggia dello Sport”, organizzata da Asi Associazioni Sportive e Sociali Italiane con il patrocinio del Comune e della Provincia di Caserta, nonché con la preziosa collaborazione di Stefano Mariano presidente dell’Associazione Casertaville.

 

La serata dei vincitori è in programma sabato 29 giugno a Caserta, in piazza Vanvitelli a partire dalle ore 20.00, e sarà vivacizzata dalla brillante conduzione di Stefano Masciarelli e dalla partecipazione di Fiona May. Sarà lei a consegnare gli Oscar dello Sport italiano ai vincitori, scelti da una giuria di altissimo livello, presieduta da Manuela Di Centa e composta da Andrea Abodi, Italo Cucci, Eugenio De Paoli e Guido D’Ubaldo, tutti presenti all’evento.

 

Patrocinato dal CONI e realizzato per questa edizione in partnership con il Gioco del Lotto - brand che figura tra i maggiori sostenitori dello Sport italiano e che, da sempre, è al fianco di iniziative sportive di base e professionistiche - il Premio è stato ideato per diffondere e valorizzare le eccellenze del mondo sportivo italiano e per costruire consapevolezza sulle potenzialità del settore per tutto il nostro Paese.

 

Quattro le sezioni del Premio, capaci di rispecchiare alcuni dei principali segmenti che si intrecciano in questo comparto sempre più strategico per il nostro Paese: etica sportiva (Premio Fabrizio Quattrocchi), dedicato a chi in ambito sportivo si è distinto per un gesto di alto valore etico formativo, o per aver contribuito alla diffusione dei valori dello sport; multimedia e innovazione tecnologica, pensato per dare un riconoscimento gli operatori del settore informativo capaci di sviluppare progetti di comunicazione o di community building intorno al mondo dello sport e per quanti abbiano realizzato un prodotto o un servizio sportivo particolarmente innovativo; marketing e sponsorizzazione sportiva sezione rivolta a quanti abbiano comunicato con successo lo sport come proprio valore di marca, sia attraverso campagne pubblicitarie che attraverso sponsorizzazioni; infine ICS-impiantistica sportiva.

In questa edizione, sarà infatti lo sponsor del Premio, l’ICS Istituto per il Credito Sportivo impegnato da oltre cinquant'anni a finanziare lo sport e la cultura, a dare il proprio nome a questa categoria, destinata a premiare le amministrazioni pubbliche che attraverso l’uso, l’edificazione o la ristrutturazione di impianti sportivi, abbiano favorito l’attività sportiva e motoria.

 

Durante gli Oscar dello Sport Italiano è prevista anche un’importante finestra sulla tecnologia e l’innovazione attraverso la proiezione di un filmato esplicativo del funzionamento di MESSI, dispositivo basato su una tecnologia super sottile e ultra low-power, che, posizionato sui parastinchi dei calciatori, è capace di trasmettere in tempo reale, a bordo di un campo, la loro posizione assieme ad una serie di dati cinematici. Sviluppato dal responsabile del settore Sviluppo Tecnologico di Asi Alessandro Di Felice e da Mirko Antonini, MESSI fornisce in tempo reale tutte le informazioni utili a modificare la tattica del match in corso oppure a pianificarne una più efficace per gli incontri successivi

 

La serata si preannuncia, quindi, come un imperdibile momento di fusione tra lo sport, la cultura, la tecnologia e lo  spettacolo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©