Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Foglio di via obbligatorio per alcuni degli occupanti

Gricignano d’Aversa, blitz dell’Arma in un campo rom

Istituiti posti di blocco, area sorvolata da un elicottero

Gricignano d’Aversa, blitz dell’Arma in un campo rom
17/02/2014, 16:31

GRICIGNANO D’AVERSA - I carabinieri della compagnia di Marcianise, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio, hanno ispezionato un campo nomadi all’interno dell’area di sviluppo industriale di Gricignano d’Aversa, dove sono stati identificati 20 soggetti di etnia rom, tutti con precedenti penali per reati contro il patrimonio. Durante il servizio sono state impegnate congiuntamente 10 pattuglie dell’Arma, supportate da un elicottero del settimo nucleo elicotteri di Pontecagnano. I militari hanno verificato che l’insediamento abusivo, privo di qualsiasi allaccio alla rete fognaria e senza alimentazione elettrica, si presentava in pessime condizioni igienico-sanitarie, motivo per cui hanno provveduto ad inoltrare apposita segnalazione al locale Comune. Il controllo si è reso necessario poiché, come accertato dai carabinieri, a seguito di numerosi furti di autovetture registrati recentemente, sono stati rinvenuti nei pressi dell’insediamento e sempre in quell’area, alcuni dei mezzi rubati. Tutti i soggetti controllati nell’insediamento sono stati denunciati per invasione di terreni e nei loro confronti sono state intraprese le procedure per  la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio; per alcuni di loro sono inoltre state intraprese le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale. Contestualmente, sono stati istituti posti di blocco sui due sensi di marcia, a ridosso dei centri di Succivo, Gricignano di Aversa  e Marcianise, nel corso dei quali sono stati identificate 80 persone e sottoposti a controllo ed ispezione 50 veicoli.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©