Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Hydrogest in crisi, il comune di Bacoli chiede un incontro


Hydrogest in crisi, il comune di Bacoli chiede un incontro
02/09/2010, 10:09

BACOLI - L'amministrazione comunale  guidata dal sindaco, Ermanno Schiano, chiede un incontro alla Hydrogest Campania.
"Essendo questo Comune interessato direttamente alle problematiche connesse al depuratore di Cuma affermano in una nota il sindaco Ermanno Schiano, l'assessore all'Ambiente Giuseppe Scotto Di Vetta e il presidente della Commissione "Mare e laghi" il consigliere Josi Della Ragione -
perseguendo l'obiettivo di tutelare l'ambiente e il diritto alla salute, si ritiene necessario ed opportuno conoscere le iniziative che la società ha effettuato e che intende mettere in campo per risolvere gli annosi problemi dell' impianto. A tal fine chiediamo alla S.V. un incontro, a breve termine,  per una disamina delle proposte e dei progetti inerenti il funzionamento del depuratore".

“Il giorno 7 luglio alle ore 15 continua la nota ufficiale si è tenuta presso la Prefettura di Napoli Ufficio di Protezione Civile una riunione alla quale ha partecipato anche questo Comune rappresentato dall'Assessore all'Ambiente dott. Scotto di Vetta Giuseppe, con gli Enti interessati e con codesta spett.le Società per discutere degli impianti di depurazione della Provincia di Napoli. Successivamente sono apparsi su vari quotidiani nazionali alcuni articoli di stampa che riportavano notizie sulla gestione da parte di codesta Società del depuratore di Cuma e sugli interventi che si stanno effettuando e di altri interventi da mettere in cantiere per rendere efficiente ed efficace il funzionamento di detto depuratore”.
L’attenzione verso gli impianti dopo l’emergenza dello scorso anno è altissima.
“Inoltre si è appreso che la Commissione Ambiente, Energia e Protezione Civile della Regione Campania, presieduta dal Presidente Luca Colasanto continuano il sindaco Schiano con l’assessore Scotto Di Vetta e il consigliere Della Ragione
ha approvato in data 28 luglio 2010 all'unanimità la proposta di legge per  costituire una commissione d’ inchiesta sulla gestione del sistema di depurazione in Campania affidato alla Hydrogest Campania. Si rende noto ancora, che il Consiglio Comunale di questo Comune ha istituito una Commissione Speciale  con compiti e attribuzioni consuntivi e propositivi sullo stato dei laghi e dei mari”.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©