Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

L'evento è stato promosso dalla sezione locale Unicel

I percorsi del vino: l'arte approda a Quarto

Il concorso si svolge da anni sul territorio flegreo

I percorsi del vino: l'arte approda a Quarto
19/10/2011, 12:10

QUARTO (NA) - Un’iniziativa originale prenderà vita sabato 29 ottobre presso l’Azienda Agricola “F.lli Carputo” di Quarto; l’evento, targato Unicel, vuole dare testimonianza del forte legame che unisce il territorio alla tradizione del vino, mediante un percorso artistico.
Il vino sin dall’antichità è stato infatti sempre affidato all’immortalità della pittura; Dionisio, antica divinità del vino, non a caso fu considerato anche il protettore di tutte le arti e il Dio dell’ispirazione. Il concorso, cui potranno partecipare sia artisti italiani che stranieri, prevede dunque come tema: “I percorsi del vino”; le opere saranno giudicate da una giuria, composta da persone competenti in materia. I quadri vincitori resteranno di proprietà degli sponsor, che prevedono per le pitture quattro premi in denaro; le opere non premiate saranno invece messe all’asta ed il ricavato andrà per la metà agli autori delle opere e per l’altra metà in beneficenza. Inoltre saranno premiati non solo i dipinti, ma anche le più belle opere di ricamo, decoupage, pittura su ceramica, vetro che raffigurino comunque uva, vino, viti e tutto ciò che faccia riferimento a tale tradizione di Quarto. La scelta della location non è caduta casualmente sull’azienda vinicola Carputo, che concluderà infatti la manifestazione con la degustazione dei principali vini dell’azienda. “Si tratta di un evento, a cui ormai la città di Quarto si è affezionata, in quanto presenta come tema questa storia infinita tra l’arte e il vino. Speriamo che la manifestazione presenti lo stesso riscontro degli anni scorsi” dichiarò durante la passata edizione la giovane imprenditrice Maria Carputo.
Con lo stesso entusiasmo, il Presidente Unicel Campania, Ivana Onofri: “Il binomio tra arte e vino risulta davvero indissolubile. Con questa nuova edizione del concorso di pittura il vino sarà immagine di tantissime opere variopinte”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©