Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Il Castello di Agropoli protagonista delle “Giornate Nazioni dei Castelli”


Il Castello di Agropoli protagonista delle “Giornate Nazioni dei Castelli”
23/05/2012, 11:05

Anche il Castello di Agropoli protagonista della XIV edizione delle “Giornate Nazionali dei Castelli”, in programma per sabato 26 e domenica 27 maggio, promosso dall’Istituto Italiano dei Castelli.

Nello specifico (dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 16 alle ore 19.30) sarà possibile partecipare a visite guidate ai castelli di Agropoli e di Castellabate.

Il 27 maggio, alle ore 18, presso il Castello di Agropoli è in programma la tavola rotonda dal titolo “L’architettura difensiva di epoca aragonese in area cilentana, tra storia e valorizzazione”.

Porteranno i saluti Franco Alfieri, sindaco di Agropoli; Amilcare Troiano, presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni; Barbara Cussino, dirigente Settore Musei e Biblioteche della Provincia di Salerno; Luisa Maturi, vice sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Castellabate; Francesco Crispino, assessore all’Identità Culturale del Comune di Agropoli.

Gli interventi saranno di.



Antonio Capano, archeologo – Istituto Italiano dei Castelli

Il Cilento fortificato al tempo del viaggio di Alfonso Duca di Calabria



Fernando La Greca, Università degli Studi di Salerno

Le fortificazioni del Cilento nelle Carte aragonese



Pasquale Patella, storico – Istituto Italiani dei Castelli

Un’ opera poco nota di Giuliano da Maiano : il castello di Rocca Cilento



Claudia Rusciano, Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” – Napoli

Presenza ed interventi di Francesco di Giorgio Martini in Campania



Luigi Maglio, Presidente della Sezione Campania dell’Istituto Italiano dei Castelli – Napoli

Alcune considerazioni sui caratteri dell’architettura militare di transizione in area cilentana



Pasquale Capano, presidente dell’Associazione Culturale “Photo Art Community” di Agropoli

La mostra fotografica “I castelli del Cilento”



Alle ore 20 sarà inaugurata una mostra fotografica

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©