Provincia / Acerra

Commenta Stampa

Il Comune di Acerra taglia la Tarsu sulle abitazioni private

Aumenti per sale da gioco e istituti di credito

Il Comune di Acerra taglia la Tarsu sulle abitazioni private
28/11/2013, 13:41

ACERRA - Il Comune di Acerra taglia la Tarsu. La Giunta Comunale di Acerra, riunita oggi dal Sindaco Raffaele Lettieri, ha approvato con la delibera n. 110 il taglio della Tarsu: sulle abitazioni private e relative pertinenze si pagherà 0,30 centesimi di euro in meno a metro quadrato. La Tarsu aumenterà, invece, per le sale da gioco di 0,50 centesimi di euro e per gli istituti di credito di 1,15 euro sempre a metro quadrato. Nello specifico per quanto riguarda l’applicazione della Tarsu per l’anno 2013, l’Amministrazione comunale ha deciso per la riduzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti sulle abitazioni private e sui locali adibiti a depositi e garage al servizio delle abitazioni private, grazie anche agli ottimi risultati raggiunti sul fronte della raccolta differenziata da tutti i cittadini acerrani e della lotta all’evasione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©