Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Il comune di Battipaglia e CONAI danno il via al Piano di servizi di raccolta differenziata dei rifiuti "porta a porta"


Il comune di Battipaglia e CONAI danno il via al Piano di servizi di raccolta differenziata dei rifiuti 'porta a porta'
08/05/2012, 13:05

Battipaglia, 8 maggio 2012 – E’ stato presentato oggi in occasione della conferenza stampa che si è svolta al Palazzo di Città, presso il Comune di Battipaglia, il nuovo piano dei servizi di raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta”.

Durante l’incontro stampa sono intervenuti Giovanni Santomauro, sindaco di Battipaglia, Fabio Costarella, Responsabile Area Sud CONAI, Antonio Amatucci, delegato dell’Ambiente, l’Ing. Marcello Malangone, Responsabile attuazione piano Alba Ecologia e Guglielmo Guariglia, Responsabile Ufficio Flussi Alba Ecologia.



Il nuovo piano coinvolgerà circa 10.000 utenze ( domestiche e non domestiche) , per un totale di 25.000 cittadini serviti (circa metà della popolazione). Il servizio partirà lunedì 4 giugno, nella prima fase nel centro della città per poi estendersi, con le stesse modalità, entro la fine dell’anno a tutta la città.

Il sistema prevede l’eliminazione di tutti i cassonetti stradali ad eccezione della campane del vetro e dei tessili. Verranno distribuiti presso le utenze interessate i materiali informativi e le attrezzature per il nuovo servizio (mastelli e carrellati), che prevede la raccolta porta a porta della frazione organica, dei rifiuti di imballaggio di carta monomateriale, vetro monomateriale e multimateriale leggero (plastica e metalli).

Inoltre per informare i cittadini sulle nuove modalità del servizio è stata realizzata una campagna di sensibilizzazione con la distribuzione di materiale informativo a tutte le utenze presso i punti informativi distribuiti sul territorio comunale.



“L’idea di poter dotare la nostra città di un efficace e funzionale servizio di raccolta differenziata dei rifiuti, faceva parte degli obiettivi prioritari dell’Amministrazione Comunale.” – ha spiegato il sindaco Giovanni Santomauro – “Aver raggiunto questo primo traguardo non può che riempirci di soddisfazione insieme all’intera comunità battipagliese. Tenendo inoltre presente che con il nuovo sistema si potranno raggiungere risultati più che ottimali nella gestione dei rifiuti urbani, che di fatto si tradurranno in una sensibile riduzione della Tarsu. E’ comunque necessario l’impegno e la collaborazione di tutti in questa fase d’avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, sapendo che lo sforzo comune renderà la nostra città più vivibile.”



“L’avvio di questo progetto concretizza la possibilità di creare un ciclo virtuoso di gestione dei rifiuti nella città.” – ha dichiarato Fabio Costarella, Responsabile Area Sud CONAI – “L’obiettivo del piano è quello di far raggiungere alla città un buon risultato di raccolta differenziata, da parte del Sistema Consortile ci sarà l’impegno di garantire l’avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio di carta, vetro, plastica e metalli, differenziati dai cittadini, tenendo conto che migliore è la qualità della raccolta migliori saranno i risultati del riciclo.”



Conai è il consorzio privato senza fini di lucro costituito dai produttori e utilizzatori di imballaggi con la finalità di perseguire, in una logica di responsabilità condivisa fra cittadini, pubblica amministrazione, imprese, gli obiettivi di legge di recupero e riciclo dei materiali di imballaggio. In più di dieci anni, ha garantito il recupero del 75% dei rifiuti di imballaggio immessi al consumo, di cui il 65% sono stati riciclati e la restante parte avviata a recupero energetico. In oltre dieci anni, sono state più che raddoppiate le quantità riciclate ed è stato più che dimezzato il ricorso alla discarica.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©